07:06 19 Novembre 2019
Tank russo T-14 Armata

NI: i missili americani riescono a distruggere il carro armato "Armata"?

© Foto : Ministry of defence of the Russian Federation
Mondo
URL abbreviato
11652
Seguici su

Il carro armato russo T-14 “Armata” è dotato di avanzati sistemi di difesa, di conseguenza per i missili anticarro americani TOW non sarà facile distruggerlo, scrive il The National Interest.

"Come una signora vittoriana che indossa gonne multistrato per allontanare attenzioni non gradite, il carro armato "Armata" possiede diversi strati difensivi", scrive il giornale.

Prima di tutto il T-14 è dotato del sistema di difesa attiva "Afganit" il quale è dotato di diversi "strati". Esso difende tutti gli elementi costruttivi del carro e allo stesso tempo avverte l'equipaggio del proiettile in arrivo.

Il sistema "Afganit" è in grado di abbattere i missili lanciati contro il T-14. Quattro unità multispettrali con lancia-fumogeni rendono "l'Armata" invisibile sia all'occhio nudo che ai radar. Se il nemico non può vedere il carro armato non lo può attaccare, specialmente se è in movimento.

Inoltre il sistema di difesa del carro armato "Armata può abbattere i missili e i proiettili in volo. Dei sensori direzionano immediatamente la torretta del carro armato verso il proiettile o il missile, attivando allo stesso tempo il sistema di difesa attiva.

Anche nel caso il sistema "Afganit" non dovesse funzionare, entrerebbe in funzione il sistema di difesa dinamica "Relikt", il quale permette di rendere innocuo il proiettile nel momento in cui colpisce l'obiettivo.

Se il missile TOW dovesse riuscire a penetrare queste due difese, difficilmente riuscirebbe a penetrare la corazzatura del carro russo.

"Sarebbe problematico per il TOW-2A penetrare la corazzatura frontale dell'"Armata". Sarebbe necessario utilizzare più missili contemporaneamente per colpire il bersaglio", scrive il NI.

Tuttavia il sistema TOW-2B è capace di colpire gli obiettivi dall'alto e, secondo l'autore dell'articolo, la difesa "Afganit" in questo caso sarebbe vulnerabile". Ma anche se il missile dovesse colpire la torretta dell'"Armata", l'equipaggio, il quale è protetto da una capsula corazzata, per lo meno si salverebbe.

"Anche se la torretta dovesse essere messa fuori combattimento, e il carro armato dovesse essere riparato, la difesa e la protezione dell'equipaggio nel suo intero è una priorità nelle forze armate odierne", scrive l'autore.

Riassumendo, l'autore giunge alla conclusione che i carri armati T-14 riescono a contrastare il sistema TOW. "Speriamo che questi due non si incontrino mai", conclude l'autore.

Correlati:

Stern: il Regno Unito teme il carro armato russo T-14 Armata
T-14: per l'intelligence britannica è il tank più rivoluzionario di ultima generazione
Il carro armato russo T-14 Armata può resistere ai missili e tank USA?
Russia, nuova munizione per i carri armati T-14 Armata
Tags:
Armamenti, armamenti, carro armato T-14 "Armata", Armi, corsa agli armamenti, Armi, The National Interest, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik