23:11 21 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
17318
Seguici su

Lituania e Lettonia hanno aderito all’azione legale della Polonia sul caso del gasdotto Opal. Lo riferisce l’agenzia d’informazione polacca PAP.

«Lituania e Lettonia hanno aderito alla denuncia che la Polonia ha presentato al tribunale dell'UE relativa al gasdotto Opal», informa l'agenzia.

Questa evidenzia che il promotore della richiesta di sostegno all'azione legale è il ministero degli Esteri polacco.

«In questo modo il ministero desidera sottolineare che il caso Opal è essenziale anche per gli altri paesi dell'Europa centrale. Il ministero degli Esteri [polacco] si augura che l'intervento di Lituania e Lettonia aumenterà le probabilità di una risoluzione della controversia favorevole per la Polonia», aggiunge.

Attraverso il gasdotto Opal passa il gas russo destinato all'Europa proveniente dal Nord Stream, ma a causa delle limitazioni dei regolatori il flusso di gas è stato diminuito. Nell'ottobre 2016 la Commissione europea ha approvato l'accesso di Gazprom al gasdotto Opal. Il diritto esclusivo della holding russa di utilizzare il 50% della capacità di transito dell'Opal, vale a dire 12,8 miliardi di metri cubi, rimane in vigore. Inoltre, la CE ha permesso a Gazprom di partecipare alle aste per un ulteriore 40% della capacità, altri 10,2 miliardi di metri cubi circa. A dicembre 2016 la società PGNiG Supply & Trading (PGNiG ST) e la Polonia hanno intrapreso un'azione legale l'annullamento della decisione della Commissione europea del 28 ottobre 2016. Alla fine di febbraio, la Naftogaz Ukrainy ha presentato un'istanza al tribunale per partecipare all'azione legale avviata dalla PGNiG ST. La decisione della Commissione europea è stata temporaneamente sospesa in relazione con il processo in corso.

Correlati:

Media: Corte sospende decisione della Commissione europea sull'accesso "Gazprom" all’Opal
Energia, Polonia: Con espansione gasdotto Opal inutile per i russi il Nord Stream 2
Nuovo accordo Opal discusso tra Gazprom e regolatore tedesco
Tags:
azione legale, gas, gasdotto, Gazprom, Russia, Polonia, Lituania, Lettonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook