Widgets Magazine
08:19 22 Settembre 2019
Recep Tayyip Erdogan e Bashar Assad (foto d'archivio)

Imminente incontro tra Putin, Assad ed Erdogan: il pesce d'aprile della tv turca

© AFP 2019 / IBRAHIM USTA / POOL
Mondo
URL abbreviato
573
Seguici su

L'avvio del programma “Visione diversa sul mondo” sul canale televisivo turco Tele1 sabato è stato interrotto da una breaking news, secondo cui i presidenti di Russia, Siria e Turchia - Vladimir Putin, Bashar Assad e Tayyip Erdogan – si sarebbero incontrati a Mosca; tuttavia la notizia è risultata essere un pesce d'aprile.

Il conduttore del programma, il noto giornalista turco Hakan Aksay, ha interrotto l'intervento di uno degli ospiti della trasmissione per leggere una "dichiarazione" di Vladimir Putin, che avrebbe diffuso l'agenzia Sputnik.

Si affermava che grazie alla normalizzazione delle relazioni russo-turche era stato raggiunto l'accordo per condurre un incontro dei tre presidenti la settimana successiva. Inoltre era stato riferito che il presidente russo aveva affermato che la Russia si sarebbe adoperata per l'ingresso della Turchia nell'Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai, l'alternativa della NATO.

Alla fine il presentatore ha detto che il messaggio letto era un pesce d'aprile.

Il programma di analisi "Visione diversa sul mondo", dedicato alla Russia e alle relazioni russo-turche, a partire dallo scorso gennaio va in onda di sabato. Hakan Aksay si è laureato alla facoltà di Giornalismo dell'Università Statale di Leningrado nel 1987; è stato corrispondente e rappresentante di vari canali televisivi turchi e giornali per 20 anni a Mosca. Nel 2004 ha fondato il Centro di Ricerche russo-turco (RUTAM), per cui è stato insignito della medaglia Alexander Pushkin dal capo di Stato russo.

Ha pubblicato diversi libri su Russia, Turchia e le relazioni bilaterali dei due Paesi in lingua turca e russa.

Correlati:

I giornalisti di Associated Press abboccano al pesce d'aprile dei diplomatici russi
Il pesce d'aprile del dicastero diplomatico di Mosca: “offresi servizi di hacker russi”
La CNN non apprezza il pesce d'aprile del ministero degli Esteri russo
Tags:
Società, scherzo, Organizzazione di Shanghai per la cooperazione - SCO, Recep Erdogan, Bashar al-Assad, Vladimir Putin, Siria, Turchia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik