Widgets Magazine
08:37 19 Ottobre 2019
RT

Margarita Simonyan commenta appello per revocare la licenza di RT negli USA

© Sputnik . Mikhail Voskresenskiy
Mondo
URL abbreviato
10162
Seguici su

La direttrice di RT e Sputnik Margarita Simonyan ha commentato la dichiarazione del Senato americano sulle attività del network televisivo e dell'agenzia di stampa russa.

"Al Senato prendono atto che RT e Sputnik insieme minano la fede degli americani nei propri media. Non so cosa sia più sorprendente: la fede dei senatori americani nelle nostre capacità illimitate, o la mancanza di fiducia nella scelta consapevole del proprio popolo", — ha detto Margarita Simonyan.

In precedenza era stato riferito che durante le audizioni della commissione sui servizi segreti del Senato americano sulla presunta "influenza russa" nelle elezioni presidenziali statunitensi, era stata paventata la possibilità di revocare la licenza per trasmettere al canale televisivo RT.

Inoltre il vicepresidente della commissione sui servizi segreti del Senato americano Mark Warner aveva dichiarato durante le audizioni che la Russia ha cercato di interferire nel processo democratico e presumibilmente ha utilizzato per questi scopi "una campagna di disinformazione nei social network".

Correlati:

Gli analisti USA hanno proposto alle autorità di concentrarsi per discreditare RT
FakeCheck: RT lancia progetto per sfatare le bufale
FBI esamina i siti di Sputnik e RT
Presidenziali francesi, entourage di Macron accusa Sputnik e RT
Margarita Simonyan commenta le accuse contro RT del ministro delle Finanze tedesco
Francia 2017, Simonyan commenta le accuse dell'entourage di Macron contro Sputnik e RT
Simonyan: i parlamentari britannici non hanno capito come chiudere RT e Sputnik
Simonyan: accusando RT di falsità, è l'Occidente stesso a mentire
Tags:
Informazione, Giornalismo, Russofobia, Censura, Società, Senato degli USA, Sputnik, Russia Today, mass media, Congresso USA, RT, Margarita Simonyan, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik