16:07 26 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
33482
Seguici su

La portavoce Zakharova: Francia chiede cacciata di Assad come condizione per aiuti umanitari, questo è una sorta di ricatto.

I tentativi francesi per chiedere la cacciata del presidente siriano Bashar Assad come condizione per gli aiuti umanitari al paese sono paradossali: lo ha detto la portavoce del Ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.

"La posizione in cui la partenza di un legittimo presidente di uno Stato membro delle Nazioni Unite è dichiarata come condizione per prestare assistenza alla popolazione di quel paese — ha spiegato —, è paradossale".

Si è creata, ha aggiunto, "l'impressione che questo è già una sorta di ricatto, che Parigi ha perso completamente il concetto di valori umanitari". 

Correlati:

Armi chimiche, Parigi e Londra vogliono sanzioni ONU contro la Siria
Eurodeputato: In Siria ho visto una situazione che i media europei non raccontano
Tags:
Futuro Bashar Assad, crisi in Siria, Bashar al-Assad, Maria Zakharova, Francia, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook