17:16 19 Giugno 2019
Bombardamenti coalizione anti-ISIS a Kobani, Siria

La coalizione internazionale è consapevole delle vittime civili dei suoi bombardamenti

© AP Photo / Vadim Ghirda
Mondo
URL abbreviato
8013

Il comandante dell’United States Central Command Joseph Votel si è detto consapevole che le operazioni della coalizione a guida americana a Mosul potrebbero aver causato la morte di diversi civili.

"Ci sono numerose possibilità che le nostre operazioni potrebbero aver fatto vittime tra la popolazione civile, ma le indagini proseguono", ha detto Votel nel corso dell'udienza di ieri della sottocommissione parlamentare per le forze armate.

In precedenza anche il comandante della coalizione internazionale generale Stephen J. Townsend ha ammesso che gli attacchi aerei abbiano potuto fare vittime civili. Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov lunedì scorso ha dichiarato che Mosca ha richiesto una seduta straordinaria del Consiglio di sicurezza dell'ONU sulle azioni della coalizione internazionale a Mosul.

Correlati:

Mosul, la Russia potrebbe applicare lo stesso piano per la liberazione di Aleppo
Mosca: riunione speciale al Consiglio di Sicurezza ONU su operazione USA a Mosul
A Mosul liquidati sei capofila dell'ISIS, tra cui un cittadino russo
Tags:
Civili, Vittime, bombardamenti, Lotta al terrorismo, situazione in Medio Oriente, Coalizione internazionale, Mosul
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik