Widgets Magazine
16:46 16 Luglio 2019
Sostenitori del Brexit

Brexit, notificata attivazione procedura a Donald Tusk

© REUTERS / Kevin Coombs
Mondo
URL abbreviato
340

Tusk: abbiamo tutti gli strumenti per ridurre al minimo costi per Ue. Venerdì riunione su linee guida negoziato.

Il Rappresentante permanente britannico all'Unione europea, Tim Barrow ha consegnato al presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk la lettera ufficiale firmata dal premier Theresa May che notifica l'attivazione della procedura di Brexit. Secondo quanto previsto dall'articolo 50 del Trattato di Lisbona da questo momento scorre il termine di due anni per concludere la procedura di uscita dall'Unione. Il Regno Unito dunque dovrebbe lasciare l'Ue entro il 29 marzo 2019.

L'Unione europea cercherà di ridurre al minimo l'impatto della Brexit in termini di costi per gli Stati membri, le imprese e la popolazione europea. Lo ha detto il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk.

"Il nostro obiettivo è chiaro: per ridurre al minimo i costi faremo tutto quanto in nostro potere. Ed abbiamo tutti gli strumenti per raggiungere questo obiettivo", ha detto Tusk sottolineando il "forte mandato" che lui e la Commissione europea hanno ricevuto in vista della tutela degli interessi dei 27 Stati membri dell'Ue.

Tusk ha anche aggiunto che il diritto dell'Unione continuerà ad applicarsi "nei confronti e all'interno del Regno Unito" per tutta la durata del processo negoziale.

Rispetto al quale è stato chiaro: "Entrambi le parti non hanno nulla da vincere. Sostanzialmente si tratta di limitare i danni".

Inoltre, Donald Tusk presenterà venerdì ai rappresentanti dell'Ue a 27 le linee guida per il negoziato sulla Brexit.

"Voglio condividere una proposta per la conduzione del negoziato che gli Stati membri dovranno adottare nel corso del Consiglio europeo del 29 aprile".

La riunione straordinaria del 29 aprile sarà tutta incentrata sugli atti conseguenti all'attivazione della procedura prevista dall'articolo 50 del Trattato di Lisbona da parte del Regno Unito. Da parte sua, Tusk si è impegnato a formulare una risposta formale all'atto di recesso dall'Unione appena notificato entro le prossime 48 ore.

Correlati:

"Scozia sfrutta referendum su indipendenza per negoziare con Londra condizioni Brexit"
Le regioni britanniche che hanno sostenuto la Brexit possono soffrire più delle altre
Brexit, Scozia: sì a nuovo referendum per indipendenza da Londra tra 2018 e 2019
L'ultimo passo a Brexit
Tags:
Unione Europea, Brexit, Consiglio Europeo, Timothy Barrow, Theresa May, Donald Tusk, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik