Widgets Magazine
15:53 14 Ottobre 2019
Kim Jong-un

Kim Jong-un potrebbe chiedere a Putin di mediare un incontro con Trump

© AP Photo / Sergey Guneev, KRT via AP Video
Mondo
URL abbreviato
3142
Seguici su

Il dittatore nordcoreano Kim Jong-un potrebbe rivolgersi alla Russia per fare da intermediario in un potenziale incontro con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

In precedenza il presidente degli Stati Uniti Donald Trump si era detto disposto a incontrare il leader nordcorano Kim Jong-un per discutere la questione nucleare in Corea del Nord. Tuttavia, dopo le recenti dichiarazioni su un potenziale attacco preventivo contro Pyongyang e il dispiegamento dei sistemi antimissile in Corea del Sud, l'incontro potrebbe inesorabilmente essere cancellato. Alcuni esperti statunitensi, citati da Radio PCA, sostengono che Pyongyang potrebbe rivolgersi al presidente russo Vladimir Putin per fare da intermediario in questa situazione e creare le condizioni ottimali per l'incontro.

Per l'esperto russo Gregorij Tolovaya queste informazioni vanno prima verificate e fino a quando non saranno ufficializzate non si possono considerare attendibili. Allo stesso tempo non esclude la possibilità che la Russia possa fare da intermediario per risolvere una delle questioni globali più preoccupanti.

"Il ruolo della Russia nell'arena internazionale va rafforzandosi. E può avere un importante ruolo di mediatore. Ma i piani specifici al riguardo sono, ovviamente, sconosciuto. Si saprà qualcosa solo dopo che la questione sarà discussa con riservatezza", ha detto Toloraya a Sputnik.

Correlati:

Corea del Nord: un nuovo video per raccontare la "distruzione" dei militari americani
Corea del Nord minaccia un attacco preventivo contro esercitazioni USA-Corea del Sud
Corea del Nord pronta a nuovi test nucleari
Tags:
mediatore, Media, nucleare, Incontro, risoluzione, Donald Trump, Kim Jong-un, Vladimir Putin, Corea del Nord, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik