09:31 21 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
3270
Seguici su

Per la liberazione della città irachena di Mosul, Mosca sta considerando di applicare lo stesso approccio messo in atto per la liberazione di Aleppo lo scordo dicembre. Ne parla una nota pubblicata sul sito della rappresentanza permanente della Russia presso l’ONU.

"Nel corso delle operazioni ad Aleppo Est è stato realizzato un piano che ha permesso di salvare molte vite umane. È stato allestito un corridoio per l'evacuazione di tutti i guerriglieri, inclusi quelli appartenenti alle organizzazioni terroristiche", si legge nel comunicato.

La rappresentanza permanente russa sottolinea che in seguito a tali azioni è stato possibile "utilizzare al minimo le forze armate per la liberazione di questa parte di città".

Il 27 marzo la Russia ha chiesto una seduta straordinaria del Consiglio di Sicurezza dell'ONU dedicata a Mosul.

Correlati:

Mosca: riunione speciale al Consiglio di Sicurezza ONU su operazione USA a Mosul
A Mosul liquidati sei capofila dell'ISIS, tra cui un cittadino russo
ONU lancia l'allarme per afflusso di profughi "ingestibile" da Mosul
Tags:
Operazioni militari, evacuazione, piano, liberazione di Mosul, situazione in Medio Oriente, ISIS, Mosul, Aleppo, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook