Widgets Magazine
22:49 19 Agosto 2019
Alluvione in Francia del giugno 2016

Riscaldamento globale, entro fine secolo parte dell'Europa sarà sommersa dalle acque

© REUTERS / Christian Hartmann
Mondo
URL abbreviato
798

Entro la fine di questo secolo 5 milioni di europei rischiano di restare senza la propria casa per le inondazioni. Lo segnala RT con riferimento al parere degli scienziati del Centro di ricerche della Commissione Europea.

Gli scienziati avvertono che il riscaldamento globale porterà all'innalzamento del livello dei fiumi e dei mari, compreso il Mare del Nord e il Mar Baltico, raggiungendo così il livello critico per cui parte delle coste europee andrà sott'acqua. Con questo tasso di riscaldamento, le inondazioni possono verificarsi ogni anno.

Secondo il capo del dipartimento di meteorologia e climatologia Alexander Kislov, molti Paesi europei non sono tecnicamente pronti ai cambiamenti climatici, pertanto dovrebbero iniziare a far qualcosa sin da subito.

Nel 2016 si sono registrati forti innalzamenti del livello delle acque della Senna, del Danubio, del Reno e del Neckar, provocando inondazioni lungo le coste.

Correlati:

Clima, 170 Paesi firmano il Cop21
Il riscaldamento globale potrebbe distruggere il Polo Sud
Riscaldamento globale, il 2016 anno cruciale
Putin: grazie alla Russia riscaldamento globale rallentato di 1 anno
Clima, decine di Ong Usa contro Exxon: ha nascosto pericoli riscaldamento
Tags:
Cambiamenti climatici, Ambiente, Società, clima, inondazione, Mare del Nord, Mar Baltico, Europa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik