11:50 20 Agosto 2017
Roma+ 25°C
Mosca+ 23°C
    Sana'a, la capitale yemenita

    Giudice in Yemen condanna il presidente del paese alla pena di morte

    © Sputnik. Stringer
    Mondo
    URL abbreviato
    51184230

    Un giudice nella capitale dello Yemen, San’a, controllata dagli insorti del gruppo sciita “Ansar Allah” (Huthi), ha condannato il presidente del paese, Abdrabbuh Mansur Hadi, alla pena di morte, riporta l’agenzia Reuters.

    Secondo i dati dell'agenzia Hadi è stato condannato a morte per "alto tradimento" e "per aver supportato il paese aggressore, l'Arabia Saudita, e i suoi alleati". Inoltre il giudice ha condannato a morte sei altri alti rappresentanti del suo governo, come l'ambasciatore yemenita in USA Ahmad Awad bin Mubarak e l'ex Ministro degli esteri Riyadh Yassin.

    In Yemen dal 2014 continua il conflitto armato che vede i ribelli Huthi appartenenti al gruppo sciita "Ansar Allah" e parte dell'esercito leale all'ex presidente Ali Abdullah Saleh contrapporsi alle truppe governative e ai militanti leali al presidente Abdrabbuh Mansur Hadi. Il governo ha il sostegno dell'aviazione della coalizione araba capeggiata dall'Arabia Saudita.

    Correlati:

    Yemen, il popolo chiede aiuto alla Russia per la risoluzione del conflitto
    Yemen, Mosca: preoccupati per piano saudita di attaccare porto di Hodeidah
    Yemen, Russia: Comunità internazionale intervenga per alleviare crisi umanitaria
    Media: ecco lo scopo dell'operazione speciale americana in Yemen
    Tags:
    Guerra, Condanna, Guerra, Guerra, Coalizione araba, Ali Akbar Salehi, Abd Rabbih Mansur Hadi, Yemen
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik