13:03 11 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
7360
Seguici su

Il rappresentante ufficiale del ministero della Difesa russo, il generale Igor Konashenkov, ha commentato le dichiarazioni del capo del dicastero militare francese Jean-Yves Le Drian sull'imminente inizio dell'operazione per liberare Raqqa.

Secondo Le Drian, Raqqa, occupata dai combattenti dello "Stato Islamico", è circondata e l'operazione per liberarla può iniziare nei prossimi giorni.

Secondo quanto fatto notare da Konashenkov, l'ottimismo del ministro francese "ha radice in particolari fonti nazionali di ispirazione non legate alla realtà e alla situazione "sul campo".

"A qualsiasi esperto militare è chiaro che la liberazione di Raqqa non sarà facile per la coalizione internazionale. Il vero successo e le tempistiche del completamento dell'operazione dipenderanno dalla comprensione e disponibilità al coordinamento con tutte le forze che in Siria combattono contro il terrorismo internazionale," — ha detto il portavoce del ministero della Difesa russo.

Konashenkov ha ricordato la situazione a Mosul.

"Slogan simili impregnati di ottimismo sull'assedio e la vittoria della coalizione nell'irachena Mosul hanno prodotto significative perdite tra le forze armate irachene e esasperato il disastro umanitario".

Correlati:

Decine di vittime civili in un raid ad ovest di Raqqa: sospetti su coalizione USA
Siria, per Pentagono “indeterminato” il ruolo della Turchia nella liberazione di Raqqa
Siria, la Turchia non parteciperà alla liberazione di Raqqa al fianco dei curdi
ONU lancia l'allarme per afflusso di profughi "ingestibile" da Mosul
Gli abitanti di Mosul soffrono la fame e sono costretti a mangiare la spazzatura
Iraq, parte offensiva su grande scala per la liberazione di Mosul Ovest
Tags:
generale Igor Konashenkov, ISIS, Terrorismo, crisi in Siria, Jean-Yves Le Drian, Mosul, Raqqa, Iraq, Siria, Francia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook