18:37 25 Febbraio 2018
Roma+ 13°C
Mosca-14°C
    Forze speciali russe in Caucaso (foto d'archivio)

    In Cecenia attacco di ribelli islamisti contro la Guardia Nazionale russa

    © Foto: NewsTeam
    Mondo
    URL abbreviato
    21528

    In Cecenia un gruppo di terroristi ha attaccato una guarnigione militare della Guardia Nazionale russa, comunica il Comitato Nazionale Antiterrorismo (NAK).

    Nell'attacco sono rimasti uccisi 6 militari della Guardia Nazionale, mentre altri 3 sono stati i feriti. Uno dei militari è stato ferito alla testa e si trova in gravi condizioni, gli altri due hanno ferite alle gambe. I feriti sono stati trasferiti all'ospedale di Grozny. Il numero uno della Guardia Nazionale Viktor Zolotov ha detto che mentre veniva respinto l'attacco dei terroristi, i militari sono riusciti a scongiurare vittime tra i civili.

    "Durante lo scontro armato tutti i membri del gruppo sono stati neutralizzati. I criminali avevano armi da fuoco e munizioni, nei corpi di due di loro sono state rinvenute 2 cinture esplosive da kamikaze", — ha dichiarato Zolotov.

    In precedenza una fonte nelle forze dell'ordine aveva precisato che gli aggressori erano attentatori suicidi.

    Correlati:

    Il terroristi pianificano di espandersi nel Caucaso settentrionale. Mosca ha le prove
    Nel Caucaso eliminato da forze speciali russe leader gruppo armato fedele all'ISIS
    L'Isis cerca nuovi adepti in Caucaso, Asia centrale e Indonesia
    Tags:
    Terrorismo, attacco, sparatoria, Guardia Nazionale, Viktor Zolotov, Cecenia, Caucaso, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik