00:30 18 Febbraio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 121
Seguici su

La cantante Maria Maksakova, moglie dell’ex deputato del parlamento russo ucciso a Kiev, Denis Voronenkov, può liberamente tornare in Russia. Lo ha dichiarato l’addetto stampa del presidente russo Dmitry Peskov.

"Nessuno le ha chiuso le frontiere, non deve rivolgersi a nessuno per entrare nel paese" ha detto Peskov.

In precedenza Peskov ha definito assurde le dichiarazioni circa una "pista russa" nell'assassinio di Voronenkov.

Il  23 marzo nel centro di Kiev degli sconosciuti hanno sparato a Voronenkov. L'assassino dell'ex deputato del parlamento russo è stato arrestato. Avendo riportato delle ferite e adesso detenuto in ospedale.

Correlati:

Sparatoria a Kiev, la vittima è il politico russo Denis Voronenkov
Ucraina, sparatoria nel centro di Kiev. un morto e diversi feriti
Kiev ha minacciato di imporre sanzioni contro politici europei in visita in Crimea
Tags:
sparatoria, vittima, sparatoria, Duma, Parlamento, Dmitry Peskov, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook