09:51 10 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
5100
Seguici su

Il segretario del partito “Comunisti di Russia” Maxim Suraykin ha proposto di ridare valore legale ai passaporti emessi durante l’Unione Sovietica. Il documento è stato inviato al ministro dell’Interno Vladimir Kolokoltsev.

"Noi, il partito ‘Comunisti di Russia', proponiamo… di ripristinare il valore legale dei passaporti sovietici in possesso dei cittadini… e di riprendere la produzione dei passaporti sovietici", ha detto Suraykin.

A giustificare l'appello al ministero dell'Interno sarebbe il fatto che molte persone si rifiutano di sostituire il passaporto sovietico con quello russo, malgrado i passaporti sovietici siano considerati non validi dal 2002.

Correlati:

Russia, entro 2017 contratto di fornitura di 48 elicotteri all’India
Russia, Cremlino: mercato grano è globale, non finisce con la Turchia
La Russia estinguerà il debito dell’ex URSS con Sarajevo
Tags:
passaporto, Legislazione, Proposta, Unione Sovietica, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook