00:09 22 Settembre 2018
Repubblica Popolare di Donetsk

In Grecia inaugurato Centro di Rappresentanza della Repubblica Popolare di Donetsk

© AP Photo / Vadim Ghirda
Mondo
URL abbreviato
4141

Il Centro di Rappresentanza dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk (DNR) è stato inaugurato martedì sera ad Atene; il direttore del Centro è uno degli attivisti del movimento "Save Donbass" (“Salva il Donbass”) e membro dell'associazione "Dostoevskij", il giornalista Andreas Zafiris.

Zafiris ha contribuito a raccogliere ed inviare le spedizioni di aiuti umanitari per la popolazione delle regioni colpite dalla guerra. La sua organizzazione aiuta 2 scuole della DNR in cui si insegna la lingua greca.

Alla apertura del Centro hanno partecipato decine di persone, giornalisti compresi.

Un sacerdote ha celebrato una breve funzione religiosa e benedetto la struttura.

"Questo è il terzo ufficio che si apre nei Paesi europei, ci sono già in Italia e nella Repubblica Ceca. Presto verranno aperte altre sedi in altri Paesi europei," — ha detto Zafiris.

"Le sedi di rappresentanza non funzionano come organi diplomatici, ma come centri di informazione e comunicazione", — ha spiegato.

Correlati:

Guerra nel Donbass e il silenzio dei media occidentali
Ucraina perde più di tre miliardi di dollari a causa del blocco economico nel Donbass
Donbass, un reporter italiano nel cuore della guerra
Donbass, la linea di contatto DNR-Ucraina è diventata confine di stato
L’Ucraina fa harakiri
Tags:
Autonomia, Diritto ad autodeterminazione, Indipendenza, Società, Andreas Zafiris, Europa, Grecia, Ucraina, Donbass, Repubblica popolare di Donetsk
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik