18:21 19 Maggio 2019
Porto di Barcelona

Spagna, nave russa contro peschereccio che affonda. Continuano le ricerche dei dispersi

© Foto: Pixabay
Mondo
URL abbreviato
0 27

Tredici imbarcazioni hanno preso parte alle operazioni di ricerca al largo della costa di Barcellona di due pescatori dispersi dopo l’incidente di ieri che ha coinvolto la nave chimichiera russa "Midvolga-2".

Ieri, a 1,5 miglia nautiche dal porto di Barcellona, un motopeschereccio si è scontrato contro la nave chimichiera russa "Midvolga-2" inabissandosi subito dopo. L'equipaggio russo è riuscito a trarre in salvo due dei quattro marinai a bordo del peschereccio. Rimangono dispersi un marocchino di 34 anni e un senegalese di 37.

"Sono riprese di mattina presto le ricerche dei due marinai dispersi del motopeschereccio El Fairrel affondato a 1,5 miglia nautiche dal porto di Barcellona", informa il servizio di salvataggio in mare su Twitter. In totale, l'operazione ha coinvolto 13 imbarcazioni nove delle quali sono altri pescherecci che si sono uniti all'operazione delle autorità spagnole. Le ricerche sono proseguite nella notte.

I pescatori salvati, il proprietario del peschereccio e un altro uomo, sono attualmente in ospedale. La Guardia Civil sta andando raccogliendo le loro dichiarazioni. A bordo della nave chimichiera russa nessuno è rimasto ferito e, secondo i media locali, la nave non ha riportato alcun danno significativo.

Tags:
nave cisterna, mare, Ricerca, Incidente, salvataggio, nave, Spagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik