09:12 26 Marzo 2017
    Leader della Corea del Nord Kim Jong-un al congresso del Partito dei Lavoratori di Corea a Pyongyang

    Trump ha detto che Kim Jong un si comporta "molto male"

    © REUTERS/ KCNA
    Mondo
    URL abbreviato
    450406

    Il presidente americano Donald Trump ha aspramente criticato le azioni del leader nordcoreano Kim Jong-un, riporta Fox News.

    "Si comporta molto, molto male, ve lo dico io" ha detto il leader americano, parlando con i giornalisti in Florida, dove ha trascorso il fine settimana nella residenza di campagna Mar a Lago. Trump ha anche detto che ha tenuto una riunione sulla questione della Corea del Nord, ma non ha specificato esattamente cosa è stato discusso. In precedenza la Casa Bianca ha riferito che il presidente ha affrontato il tema della Corea del Nord con il consigliere per la sicurezza nazionale Herbert McMaster.

    Sabato Kim Jong un ha dichiarato una "nuova rinascita" dell'industria missilistica della Corea del Nord dopo i test dei missili razzo con motore a trazione. 

    Il segretario di stato USA Rex Tillerson la scorsa settimana ha detto che Washington non esclude l'uso della forza militare contro Pyongyang, se minaccerà la Corea del Sud e i militari americani basati nel paese. 

    Correlati:

    Corea del Nord, Mosca: Pyongyang torni al tavolo dei negoziati
    Kim Jong-un annuncia rinascita dell'industria missilistica della Corea del Nord
    Pechino esorta Washington a riprendere i negoziati con la Corea del Nord
    Tags:
    Minaccia, Minacce, minaccia, Donald Trump, Kim Jong-un, Corea del Nord, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

    Tutti i commenti

    • avatar
      msan.mr
      Come al solito, il lupo perde il pelo ma non il vizio.

      Gli ammerrecani debbono mettersi in testa che non hanno un mandato nè umano nè tantomeno divino di patrocinio di fatti che non sono di loro competenza.

      È l'ONU intanto, l'organismo, seppure di loro primogenitura, abilitato a funzioni di mediazione delle dispute tra Stati e tra Comunità, e ancora una volta questo viene da loro esautorato di quelle funzioni che sono parte del Diritto internazionale.

      Si aggiunge poi, che, come loro e tutti gli Stati da essi cooptati attraverso la NATO, organismo illegittimo anch'esso, perchè NATO con la prima guerra fredda ed ancora sopravvivente e in evidente e progressiva mutazione di strumento offensivo militare, anche i nord-coreani hanno la stessa legittimità di difendersi dalla minaccia di un blocco militare, coreo-ammerrecano, dall'aspetto non proprio pacifista, che si esercita costantemente in simulazioni belliche, ai loro confini.

      Se c'è un errore che può imputarsi al piccolo Kim, è quello di non avere compreso che non può affrontare militarmente la minaccia coreo-ammerrecana da solo, piuttosto che adire ad una politicizzazione internazionale del problema e soprattutto stringere alleanza con la Cina e con la Russia che vi sono direttamente interessate per evidenti ragioni di confine e geopolitiche!

      Kim, coinvolgi immediatamente le due superpotenze confinanti, se vuoi avere salva la vita!
    • avatar
      cile11973
      E già, perchè i guerrafondai Usa e Trump si comportano molto bene(issimo) Ma per favore!!!!!
      Viva la R.D. P. di Corea del Nord, Viva il suo eroico popolo che resiste agli attacchi/provocazioni dell'imperialismo Usa e dei suoi lacchè.
      Viva il loro capo Kim Jong Un.
    • Aleandro Conti
      povero ragazzo kim non so che risorse preziose ha il tuo paese,
      ma questi bastardi USraeliani l'hanno a morte con te!
      comunque resisti e alleati con russia e cina
    • avatar
      Yuki
      Vada all'inferno Kim e a seguire Trump che sotto sotto è forse della stessa pasta di Obama.
    Mostra nuovi commenti (0)