09:14 26 Marzo 2017
    Jean-Claude Juncker: dobbiamo lavorare a fondo per agire sull'immigrazione in regola”.

    Juncker annuncia che l’Europa deve essere pronta ad una guerra commerciale con USA

    © Sputnik. John Kolesidis/File
    Mondo
    URL abbreviato
    411944416

    Il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker ha ammonito Washington riguardo una "guerra commerciale" contro Bruxelles, ma ha anche richiamato l'attenzione sulla crescente "alienazione" nelle relazioni tra l'Unione Europea e gli Stati Uniti, scrive il giornale tedesco Bild am Sonntag.

    Secondo il politico, il cambiamento nella strategia estera e commerciale USA potrebbe danneggiare le relazioni bilaterali.

    "L'America ha avviato una guerra commerciale con l'Europa? Questo scelta è controproducente sia per gli interessi americani, che per i nostri interessi", ha detto Juncker in un'intervista rilasciata alla testata.

    Con questo egli ha sottolineato che l'Unione Europea continua a prepararsi ad una eventuale politica protezionistica USA.

    Il presidente della Commissione Europea ha anche sottolineato che gli "affondi" del presidente americano contro l'Unione Europea "hanno lasciato dietro di sé delle tracce". "È emersa una sorta di alienazione. Quando il presidente americano guarda all'uscita del Regno Unito dall'UE con soddisfazione e dice che gli altri paesi dovrebbero seguire il suo esempio, è qualcosa senza precedenti", ha dichiarato il politico.

    Correlati:

    Juncker potrebbe sostenere la costruzione del gasdotto Nord Stream-2
    Russia, Juncker: Presto per parlare di rimozione delle sanzioni
    Slovacchia sicura, l'idea di “Europa a più velocità” sfalderà la UE
    Gentiloni: un'Europa ferma è un'Europa destinata a tornare indietro
    In Europa interessa un opuscolo moscovita per i migranti
    Tags:
    Politica, Economia, protezionismo, Uscita dall'UE, Unione Europea, Donald Trump, Jean-Claude Juncker, Regno Unito, Europa, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

    Tutti i commenti

    • Harald
      E allora sarà meglio che mandate tutti a quel paese e vi alleate con la
      la grande Russia....altrimenti le buschiamo di santa ragione
      minchione!!!
    • belli corradoIn risposta Harald(Mostra commentoNascondi commento)
      Harald, ..è tutto un teatro per sviare i cittatini europei da qualcos'altro più abominevole, il collasso della finanza mondiale è alle porte, adesso fanno il teatrino ...sappi che in politica nulla è casuale, tutto viene programmato per le eventualità, minacce, sanzioni, guerre, spostamenti di truppe qui e li , invasioni di stati non connessi con la loro criminale Psicopatia , è arrivata l'ora del grande Crash monetario dei Rothschild , Russia e Cina stanno ancora tendendo la mano per una pacifica soluzione, ma i vecchi balordi pedofili non si danno pace di aver visto collassare il loro piano diabolico di conquista del pianeta, prepariamoci al peggio o viceversa-

      Un saluto
    • Flanker
      Brutto alieno maledetto immondo che non sei altro, parla per te e per chi ti vuole li dove stai!!
    • avatar
      советский
      Forza Russia!
    • HaraldIn risposta belli corrado(Mostra commentoNascondi commento)
      belli corrado, Proprio come la vedo io! OTTIMO!!!
      Un caro saluto
    • avatar
      skyIn risposta Flanker(Mostra commentoNascondi commento)
      Flanker, infatti...nessuna guerra contro nessuno...le nazioni sono vittime dei progetti mafiosi di questa gentaglia venduta ai poteri mafiosi e al monopolismo...se li arrestassero sarebbe il minimo che potremmo fare. Viva il mondo intero dei popoli non dei politici.
    • straker
      Per l'estate in arrivo, avevo in mente di stampare e vendere (a prezzo politico) delle t-shirt con chiare scritte come: L'Unione Europea (UE) non mi rappresenta", "Mattarella non è il mio presidente", Si chiama Banca d'Italia, ma è in mano ai privati", "Le riserve auree della banca d'Italia appartengono al popolo italiano", ecc.
      Ancora meglio, fatti i loghi e condivisi, ciascuno si potrebbe stampare le magliette per conto suo.
      Se ogni cittadino "impegnato" andasse in giro questa estate con una maglietta "anti-sistema" ci sarebbe davvero di che divertirsi a vedere come cercheranno di arginare il problema.
    • avatar
      Россия щедрая душаIn risposta straker(Mostra commentoNascondi commento)
      straker gran bella idea, appoggio pienamente!!!
    • FlankerIn risposta sky(Mostra commentoNascondi commento)
      sky, concordo!!!! L'unica speranza per il genere umano è l'unione di tutti i "populisti" del mondo contro tutti i "lobbisti" del mondo!!!
      Saluti.
    • A.MartinoIn risposta straker(Mostra commentoNascondi commento)
      Piaace pure a me.Sai che farebbero?Dopo qualche mese di campagna dei media contro i "media russi" da cui la campagna è partita (giacché ci controllano come qualsiasi altro social, chiunque dia un minimo di fastidio e critichi il sistema è sotto troll e hacker), arriverebbe una legge contro i "capi di abbigliamento disinformati e invitanti all' odio".In questo modo le forze del (l)'(dis)ordine fermerebbero e identificherebbero tutti i partecipanti all'innocua protesta.
      Insomma, il regime eurocratico è sempre più intollerante, nervoso, e poliziesco.
    • belli corradoIn risposta A.Martino(Mostra commentoNascondi commento)
      A.Martino, Appunto le forze dell'ordine...a quanto sembra buona parte è stat lavata di cervello, in extremis lanceranno I Dingo della Eurogendfor, che non sono solo italiani, i Carabinieri che ne fanno parte sono parte integrale della NATO, presumo che molti tagliagole dell'ISIS verranno arruolati proprio dentro la Eurogendfor , come si sono comportati con i cittadini siriani si comporteranno con i cittadini europei, ...al 100% -
    • strakerIn risposta A.Martino(Mostra commentoNascondi commento)
      A.Martino, dipende dalla scritta.
      Io per esempio comincerei con una maglietta con la scritta "La Russia non è mia nemica": il messaggio non incita certo all'odio e quindi sarebbe difficile sequestrare la maglietta per una qualunque disposizione di legge.
      Probabilmente diversa sorte avrebbe una maglietta con la scritta "Se era una soluzione finale, perchè così tanti bambini sono stati liberati dai lager alla fine della guerra?
      Lì la psicopolizia si è messa avanti per interessi stra-noti.
      Quanto ad una eventuale identificazione dei possessori di t-shirt "comunicativa", renditi conto che siamo addirittura "profilati" solo con i nostri commenti su questo sito e comunque con ogni altra nostra esternazione su internet.
      La differenza è che anche gli indossitori di t-shirt possono identificarsi tra loro e capire quanto fanno "massa critica" per eventuali ulteriori iniziative anti-sistema.
      Forse è questo il reale pericolo per il quale il sistema mostrerebbe i denti.
    • gianus
      Che minchia di giornali che ci sono in germania se vanno ad intervistare un alcolizzato all'ultimo stadio come junker.
    • belli corradoIn risposta gianus(Mostra commentoNascondi commento)
      gianus, In Germania come nel resto dell'europa non esistono giornali, solo agenzie PR gestite da SION sputano solo veleno e acido ..visto che quello è il sangue che hanno nelle vene-
    • nikita
      Penoso venduto!
      Ora il siluretto te lo prendi da due parti....USA e Russia!
      La cosa che mi fa incazzare è il fatto che pure noi ci finiamo in mezzo. Ma del resto, dal momento che la maggioranza degli anestetizzati europei è troppo presa nella guerra fredda contro la Russia, non si stanno accorgendo che l'uccello padulo è pronto pure per loro!
    • A.MartinoIn risposta straker(Mostra commentoNascondi commento)
      straker, concordo ovviamente con la profilatura, anche io affermo come avrai letto, e da quando partecipo a questo Forum,che per il solo fatto di osare esternare un qualcosa di critico, siamo tutti schedati, Sputnik o non Sputnik. Ovviamente,si dovrebbe ben sapere quali concetti, espressioni, toni, argomentazioni, andrebbero evitati, pur nella fedeltà al proprio pensiero e alla propria libertà, per non dare al controllore e censore la propria testa su un piatto d'argento. Ma pochissimi nel loro comprensibile entusiasmo e spressivo-libertario, se ne rendono conto, e ben pochi, purtroppo, hanno gli strumenti culturali e linguistici per questa specie di gioco del gatto e topo; ma mi pare, e ti faccio i miei complimenti, che tu sia in tale ristretta cerchia.
      Riguardo la scritta, l'eventuale "odio" deriverebbe dalla recentissima tendenza ovviamente a matrice UE (e qui siamo nel veramente odioso terreno della "neo lingua") a rubricare come "odio"o "disinformazione" o "fake news" qualunque radicale opinione antagonista al main stream. Ad esempio: sostenere che l'euro sia stato, che so, una delle più grandi fregature della Storia o giù di lì, potrebbe essere a breve severamente vietato.
      In questo senso, e della chiave di lettura di una iniziativa di legge in tale direzione, Sputnik ci ha informati qualche giorno fa. E non dimentichiamo la recentissima norma del Parlamento europeo sul silenzio audio-video da irrogare agli interventi dei parlamentari euro-scettici.
      Mala tempora currunt.
    • strakerIn risposta A.Martino(Mostra commentoNascondi commento)
      A.Martino, ciao, il problema esiste ed è grande, perchè la fine della libertà di espressione coincide necessariamente con la fine della libertà di pensiero, cosa per me inaccettabile.
      In questo tempo di mezzo, è importante contenersi nelle proprie esternazioni, non per paura, quanto per non mettere in difficoltà un sito che rappresenta un megafono libero, e non ce ne sono molti.
      Hai ragione, sono tempi brutti, e lo saranno sempre di più.
      Un grande saluto
    Mostra nuovi commenti (0)