14:32 17 Novembre 2018
Bambino siriano

Siria, UNICEF: cresce il numero dei bambini morti negli scontri armati

© AP Photo / MAHMOUD TAHA
Mondo
URL abbreviato
103

Nel 2016 nel corso degli scontri militari sono stati uccisi almeno 652 bambini, il 20% in più rispetto all’anno precedente. Lo rivela l’ultimo rapporto dell’UNICEF del 12 marzo.

Stando ai dati dell'organizzazione, 255 bambini sono morti nelle scuole o nelle loro immediate vicinanze. Più di 850 bambini sono stati coinvolti negli scontri armati ovvero più del doppio rispetto al 2015. Bisogna considerare che la statistica ha preso in considerazione solo i casi ufficialmente confermati. I terroristi sempre più spesso usano i bambini nelle loro azioni violente, anche come kamikaze.

Ahmed Khalifa, ex rappresentante regionale dell'UNICEF in Medio Oriente, ha detto a Sputnik che queste cifre tristi parlano delle grandi sofferenze e delle disgrazie dei bambini siriani.

"250.000 bambini vivono in condizioni di assedio, sia da parte dell'ISIS sia da parte delle forze governative che circondano i terroristi. Questi bambini sono nella posizione peggiore, perché inaccessibili per l'assistenza umanitaria. Questi bambini stanno morendo di fame e per le malattiche che  non possono essere curate senza assistenza medica e farmaci", ha detto Khalifa.

Correlati:

100 miliardi di dollari di danni: il prezzo della guerra in Siria
Siria, Dirioz: Incontro Usa-Turchia-Russia? Possibile replicarlo
Rappresentante: l'opposizione armata non parteciperà al vertice sulla Siria ad Astana
Tags:
terrorismo, Civili, Vittime, Conflitto, Scontri armati, Morti, bambini, Situazione in Siria, ISIS, UNICEF, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik