Widgets Magazine
05:05 18 Agosto 2019
Procuratore generale della Russia Yury Chaika

Russia, in 1 anno al macero oltre 10mila tonnellate di prodotti sotto embargo

© Sputnik . Michael Klimentyev
Mondo
URL abbreviato
1290

Le forze dell'ordine e le autorità di controllo russe nel corso dell'ultimo anno hanno distrutto più di 10mila tonnellate di prodotti pericolosi e sotto sanzioni che si era cercato di portare in Russia, ha dichiarato il procuratore generale Yury Chaika.

"Lo scorso anno in un lavoro a stretto contatto con le forze dell'ordine e le autorità di controllo sono state prorogate le misure per garantire la sicurezza alimentare e la tutela dei consumatori. Conseguentemente è stata impedita l'importazione nel Paese e sono state distrutte più di 10mila tonnellate di merci pericolose e sotto sanzioni", — ha dichiarato Chaika.

Correlati:

Cancelliere austriaco: in UE non c'è unanimità su annullamento sanzioni antirusse
Ambasciatore UE: Bruxelles non inasprirà le sanzioni contro la Russia
La Russia non solleverà la questione annullamento delle sanzioni, ha detto Peskov
L'Unione europea ha prorogato per sei mesi le sanzioni contro cittadini russi
Russia, Mosca si rammarica per estensione sanzioni Ue
Bulgaria, i socialisti se vinceranno le elezioni bloccheranno le sanzioni contro la Russia
Ambasciatore danese in Russia non prevede cambiamenti: “sanzioni UE resteranno”
Tags:
Sicurezza, Sanzioni, Polizia, Yury Chaika, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik