13:52 05 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
3230
Seguici su

La cooperazione tra Russia e Iran è in constante espansione e ora si aprono le prospettive anche per la sinergia in mare.

Attualmente un gruppo di navi da guerra iraniane comandate dal capitano Mohsen Sheidayee è si trova in visita nel porto russo Makhachkala, sul mar Caspio.

"Lo scopo di questo viaggio è quello di rafforzare la cooperazione salda e costruttiva, con particolare attenzione al sostenimento della pace. Siamo orgogliosi di aver convertito le minaccie in possibilità in questo periodo di sanzioni", ha spiegato Sheidayee.

L'area in cui la cooperazione in mare tra Mosca e Teheran può materializzarsi, secondo gli esperti, è il mar Caspio.

Secondo l'esperto militare Vladislav Shurigin, la cooperazione marittima tra l'Iran e la Russia può svilupparsi in almeno due direzioni: le esercitazioni congiunte nel mar Caspio e lo sviluppo della pratica delle visite amichevoli nei porti dei due paesi.

"Dal momento che Russia e Iran condividono uno spazio marittimo comune — il mar Caspio — è chiaro che sono destinati a cooperare. Non abbiamo rivendicazioni territoriali, non abbiamo zone di conflitto, quindi potremmo anche assicurare la pace e la tranquillità nella regione caspica. Di conseguenza, in questo caso, ci saranno esercitazioni e azioni navali congiunti per la tutela delle risorse biologiche, così come contatti umanitari. Una pratica comune adottata nel mondo, se paesi non hanno zone di conflitto, sono le reciproche visite amichevoli delle Marine di entrambi i paesi", ha detto Shurigin.

Il sostegno della pace, della stabilità e della sicurezza del mar Caspio come nocciolo della cooperazione Russia-Iran è condiviso anche dal direttore del Centro di ricerca del Consiglio strategico eurasiatico Mahmoud Shoori.

"L'Iran e la Russia possiedono le più potenti flotte tra i paesi del mar Caspio. Anche questo è un deterrente importante nel caso di minaccia esterna o tensioni regionali. La cooperazione marittima darà alla Russia e all'Iran lo status di garante della pace, della stabilità e della sicurezza nella regione caspica, e sarà un ostacolo per l'aggressione da parte dei paesi terzi. In tal senso, la cooperazione può essere molto efficace e costruttiva", ha commentato Shoori.

Correlati:

Siria, dopo Iran e Turchia anche la Russia conferma partecipazione a colloqui Astana
Accordo dell'Iran con la Russia per la produzione congiunta di combustibile nucleare
Esperto: il riconoscimento della Crimea non è un ostacolo nelle relazioni Russia-Iran
Tags:
pace, stabilità, Sicurezza, Marina militare, mare, Cooperazione, Mar Caspio, Iran, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook