10:02 17 Agosto 2017
Roma+ 24°C
Mosca+ 19°C
    Elon Musk, A.D. di Tesla Motors e SpaceX

    Elon Musk promette a Stato australiano di risolvere problemi energetici in 100 giorni

    © AP Photo/ Ringo H.W. Chiu
    Mondo
    URL abbreviato
    381903

    Il fondatore e amministratore delegato della compagnia Tesla, l'imprenditore sudafricano naturalizzato americano Elon Musk, ha promesso agli abitanti del South Australia di aiutare le autorità locali a risolvere i problemi energetici in 100 giorni dopo la firma di un contratto.

    In caso contrario fornirà gratis il sistema per l'accumulo di energia mediante batterie a 100 megawattora, scrive il Guardian.

    In precedenza il vicepresidente della Tesla Lyndon Rive aveva detto che la società in 100 giorni può costituire il sistema di accumulo di energia mediante batterie da 100-300 megawattora che aiuteranno a prevenire le interruzioni di corrente nello Stato. Mike Cannon-Brookes, cittadino australiano co-fondatore della società Atlassian, si è rivolto a Musk via Twitter. "Lyndon e Musk, quanto sono serie le vostre promesse?" — ha scritto.

    ​"Tesla installerà il sistema e lo metterà in funzione entro 100 giorni dopo la firma del contratto, altrimenti sarà gratis. E' abbastanza serio per te?" — ha risposto Musk.

    ​​Le interruzioni di corrente in South Australia si verificano periodicamente dallo scorso settembre per le condizioni meteorologiche avverse. L'ultima volta che c'è stato un blackout nello Stato risale ai primi di febbraio.

    Tags:
    Energia, Tecnologia, Tesla, Elon Musk, Australia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik