00:57 21 Agosto 2017
Roma+ 26°C
Mosca+ 18°C
    Presidente della FIFA Gianni Infantino

    FIFA minaccia di privare USA dei campionati del mondo 2026 a causa dell’ordinanza di Trump

    © REUTERS/ Ruben Sprich
    Mondo
    URL abbreviato
    218821

    Gli Stati Uniti potrebbero essere privati dei campionati del mondo del 2026 a causa della legge anti-immigrazione di Trump, comunica il Guardian

    Il presidente della FIFA Gianni Infantino ha avvisato che l'ordinanza che vieta l'entrata degli immigrati nel paese provenienti da 6 paesi musulmani potrebbe annullare qualsiasi candidatura ai mondiali degli Stati Uniti. "Tutti i paesi che aspirano a partecipare ai mondiali devono garantire l'accesso all'evento.  In caso contrario non ci sarebbe una Coppa del Mondo. E' così evidente" ha detto Infantino.

    Secondo lui la politica di immigrazione dell'amministrazione USA non è conforme alle regole delle gare sportive.

    I candidati ufficiali per ospitare i campionati del mondo del 2026 non sono ancora stati determinati e dunque la richiesta si protrarrà fino al 2018, mentre i voti avverranno solo nel 2020. Non di meno gli USA ritengono di essere i favoriti al concorso. Nel paese ci sono ottime infrastrutture sportive, molti tifosi, c'è esperienza nel tenere grandi eventi sportivi e più di tutto, gli Stati Uniti possono condividere i mondiali con il Canada o con il Messico, si dice nell'articolo.

    I campionati del mondo del 2018 si terranno in Russia, mentre nel 2022 in Qatar. In questa maniera i governi dell'Europa e dell'Asia nei prossimi anni non potranno aspirare ai mondiali, che a sua volta aumenta le probabilità della vittoria degli Stati Uniti.

    L'ordinanza "Per la difesa dall'entrata nel paese di terroristi stranieri", la quale è entrata in vigore il 16 marzo, sospende l'entrata negli Stati Uniti dei cittadini dell'Iran, dello Yemen, della Libia, della Siria, della Somalia e del Sudan così come il programma di accettazione dei rifugiati. Questo documento ha già suscitato reazioni contrastanti sia negli USA che nel mondo.

    Correlati:

    Ministro dello sport: nessun teppista ai mondiali 2018
    Come si prepara la Russia ai Giochi Militari Mondiali Invernali
    Spegnete la tv, ai Mondiali in Russia vi sentirete come a casa
    Benvenuti in Russia! I "temibili" fan russi vi invitano ai Mondiali - VIDEO
    “Media britannici speravano di far revocare i Mondiali 2018 in Russia”
    Tags:
    calcio, Immigrazione, Politica Internazionale, immigrazione, Legge, calcio, Calcio, campionato, FIFA, Donald Trump, Gianni Infantino, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik