Widgets Magazine
19:38 19 Settembre 2019
Baikal

La Cina progetta un acquedotto dal lago Baikal per fronteggiare la carenza di acqua

© Sputnik . Yuriy Strelets
Mondo
URL abbreviato
1311
Seguici su

I ricercatori dell’Istituto cinese per la pianificazione urbana e rurale stanno lavorando al progetto di un acquedotto dal lago Baikal, nella Russia sudorientale, alla città di Lanzhou, nella Cina nordoccidentale. Lo riferisce il sito di scienze e tecnologia Gizmodo.

Secondo gli esperti, la carenza di acqua frena lo sviluppo economico della regione dove lo scorso anno sono caduti meno di 380 mm di precipitazioni. La costruzione di un acquedotto di 1720 km, grazie al quale Lanzhou ricerà l'acqua dal lago Baikal, permetterà di migliorare la situazione ecologica del nordovest della Cina. La tubatura attraverserà il Corridoio di Hexi, tra l'altpiano tibetano e il deserto del Gobi.

Il progetto cinese è stato però criticato dagli esperti russi. Secondo il perito idrologo russo Viktor Danilov-Danilyan, il trasporto di acqua dolce dal Baikal alla Cina sarà molto costoso e economicamente svantaggioso. Allo stesso tempo, il geologo Stepan Shvarzev del Politecnito di Tomsk crede che la Russia abbia riserve idriche sufficienti per poterle vendere a paesi terzi.

Correlati:

La Cina è completamente sicura dei rapporti con la Russia
La potenza nucleare della Cina si avvicina a quella della Russia e degli Stati Uniti
"Il conflitto tra Cina e USA più pericoloso del confronto NATO-Russia"
Tags:
Baikal, acquedotto, Costruzione, Progetto, Cina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik