00:07 16 Ottobre 2018
Il caccia multifunzionale Su-30 M2

India indica condizioni alla Russia per sviluppo congiunto di caccia di 5° generazione

© Sputnik . Vitaliy Ankov
Mondo
URL abbreviato
15417

L’India è pronta a sviluppare il progetto congiunto con la Russia riguardo i caccia di quinta generazione solo con il completo trasferimento della tecnologia. Lo riporta oggi il Times of India riferendosi al ministero della Difesa locale.

Il ministero della Difesa indiano in qualità d'esempio ha citato il contratto con la Russia per la fornitura di caccia Su 30MKI che non contempla la cessione della tecnologia: per le autorità indiane è un errore.

"Nonostante la maggior parte dei 272 Su-30 (240 già in servizio) nel contratto con la Russia siano stati prodotti dalla Hindustan Aeronautics Limited (HAL), di fatto si è trattato di una lavoro di assemblaggio. La HAL finora non è in grado di produrre gli Su 30 in modo autonomo", riferisce la pubblicazione.

Ai più alti livelli è stato deciso di evitare il ripetersi della situazione. L'India fa leva su due condizioni fondamentali. Innanzitutto la tecnologia dovrà essere trasferita totalmente, in modo tale da garantire il futuro ammodernamento dei propri caccia. In secondo luogo, il trasferimento di tecnologia servirà ad aiutare l'India a sviluppare il proprio progetto di caccia di quinta generazione Advanced Medium Combat Aircraft (AMCA).

Il direttore del settore cooperazione internazionale e la politiche regionali della società statale russa "Rostec" Viktor Kladov lo scorso mese aveva dichiarato che la Russia avrebbe preso parte al progetto AMCA. Mosca avrebbe potuto proporre l'ultima versione dei MiG-31 e MiG-35, il nuovo caccia multifunzionale di quinta generazione T-50 (nella sua versione d'esportazione) e una versione modernizzata del Su-30MKI.

Il progetto FGFA fa parte del nuovo corso del governo indiano "Make in India". La parte russa è rappresentata dalla Sukhoi, mentre l'India dalla società Hindustan Aeronautics. Il vice direttore dell'agenzia federale russa per la cooperazione tecnico-militare Vladimir Drozhov ha detto a Sputnik che la Russia e l'India hanno concordato la bozza di contratto per lo sviluppo congiunto del caccia e la parte russa è pronta a firmarlo.

Correlati:

Dalla Russia fanno sapere quando l'India riceverà i lanciamissili S-400
Russia ad appalto dell’India per 400 caccia
Russia: export armi in India 4 mld in 2016 e crescita in vista
Tags:
tecnologia, Produzione, caccia, Progetti, Cooperazione, Rostec, India, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik