05:54 17 Luglio 2018
Corte di giustizia internazionale dell'Aia

Kiev darà alla Corte Internazionale di giustizia dell'ONU la corrispondenza con Mosca

© flickr.com/ MDV
Mondo
URL abbreviato
327

Il ministero degli Esteri dell'Ucraina fornirà alla Corte Internazionale di giustizia delle Nazioni Unite tutte le note diplomatiche inviate dalla Russia dall'inizio del conflitto nel Donbass.

Ne scrive l'Evropeskaja Pravda, citando il rappresentante della delegazione ucraina, l'avvocato americano David Zionz. Secondo l'avvocato, il direttore del dipartimento del ministero degli Esteri russo sulle nuove sfide e minacce, Ilya Rogachev, che rappresenta la Russia in questo processo, ha fornito alla corte  "non tutti" i documenti diplomatici.

Nel corso delle audizioni all'Aia Kiev ha accusato Mosca di sostenere il terrorismo e fornire armi all'Ucraina, ma anche di discriminare i tatari e gli ucraini in Crimea. A Mosca hanno dichiarato che vedono nelle azioni di Kiev non il desiderio di risolvere le divergenze esistenti, ma motivi per lamentarsi sulla Russia al tribunale internazionale.

Correlati:

Kiev ha perso 15 miliardi $ e vuole perderne ancora: Mosca commenta blocco nazionalisti
Kiev valuta le perdite dal blocco del Donbass e accusa la Russia
Usa: Da Kiev inchiesta inadeguata su abusi forze di sicurezza per disordini Odessa
Tags:
rapporti con la Russia, Rapporti Russia-Ucraina, Il Tribunale Penale Internazionale, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik