14:34 20 Luglio 2018
Il premier del Giappone Shinzo Abe

Il Giappone rafforzerà le sanzioni contro la Corea del Nord

© REUTERS / Toru Hanai
Mondo
URL abbreviato
213

Tokyo è pronto ad «intraprendere azioni decisive» in connessione con i continui test missilistici nordcoreani. Lo ha dichiarato il premier giapponese Shinzo Abe, rispondendo all’appello dei parlamentari per rafforzare le sanzioni contro Pyongyang.

La Camera alta del parlamento giapponese ha adottato una risoluzione che condanna il lancio dei missili della Corea del Nord di lunedì e ha chiesto all'esecutivo l'adozione di nuove sanzioni contro il Pyongyang. La risoluzione è stata approvata all'unanimità.

«Con i recenti lanci di missili balistici, la Corea del Nord ha apertamente dimostrato un nuovo livello di minaccia. Esprimiamo la nostra forte protesta e la più aspra condanna. Prenderemo le dovute contromisure con coerenza, decisione e coraggio», ha detto Abe citato dal canale NHK.

Lo scorso lunedì la Corea del Nord ha lanciato quattro missili che, secondo l'agenzia sudcoreana Yonhap, hanno raggiunto un'altezza di 260 chilometri e dopo aver percorso una distanza di 1000 chilometri per poi precipitare nel Mar del Giappone.

Correlati:

Missili Corea del Nord, Usa: sistema attrezzato in Corea del Sud è di tipo difensivo
Missili Nord Corea, Russia: da Usa violazione trattato riduzione armi strategiche
Missili Corea del Nord, Cremlino: reazione? Si dia prova moderazione
La Corea del Nord lancia quattro nuovi missili
Tags:
Sanzioni, Minaccia, Test, missili balistici, Missili, Shinzo Abe, Corea del Nord, Giappone
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik