14:32 25 Febbraio 2018
Roma+ 13°C
Mosca-13°C
    Julian Assange

    Ignoti attaccano Wikileaks e impediscono la conferenza stampa di Assange

    © AP Photo/ Kirsty Wigglesworth
    Mondo
    URL abbreviato
    8020

    L'organizzazione di Wikileaks ha riferito di un attacco di ignoti su internet, che ha impedito ad Assange di condurre la conferenza stampa.

    "La conferenza stampa è sotto attacco: su Facebook, su Periscope, piattaforme utilizzate dal creatore di Wikileaks, sono stati attaccati" si legge nel messaggio di Wikileaks su Twitter.

    Lo scandalo del fondatore di WikiLeaks è scoppiato dopo la pubblicazione sul suo sito dei documenti del servizio diplomatico americano alla fine di novembre 2010. Assange si trova attualmente nel Regno Unito e si rifugia nell'ambasciata dell'Ecuador, dove gli è stato concesso asilo politico. L'Alta corte britannica ha deciso di estradare Assange in Svezia, dove è accusato di crimini di natura sessuale. Lo stesso fondatore di WikiLeaks precedentemente ha confessato le sue paure di essere estradato in USA dove rischia la pena di morte.

    Correlati:

    Al via le presidenziali in Ecuador decisive per il futuro di Julian Assange
    Assange: qualcuno ha cercato di introdursi di notte nell’ambasciata dell'Ecuador a Londra
    Ecuador, candidato presidenziali: se eletto Assange dovrà lasciare ambasciata Londra
    Tags:
    attacchi, attacco, Julian Assange, Gran Bretagna
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik