01:12 22 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
772
Seguici su

L'Ambasciata russa in Canada ha criticato la decisione del governo di prorogare la missione militare in Ucraina.

Lunedì il ministro della Difesa del Canada, il liberale Harjit Sajjan, aveva dichiarato che Ottawa intende prolungare di 2 anni la missione di addestramento dei militari ucraini. Il ministro ha sottolineato che il Paese continuerà a sostenere "un prezioso alleato."

"La decisione del governo canadese di estendere la missione militare in Ucraina è controproducente e non contribuisce al processo di normalizzazione politica, compreso il dialogo diretto tra Kiev e le autorità del Donbass, come previsto dagli accordi di Minsk", — si legge nel comunicato dell'Ambasciata russa.

La missione "Unifier" è iniziata in Ucraina nel 2015: da quel momento nel Paese sono costantemente presenti circa 200 istruttori militari canadesi. Si occupano della formazione dei soldati ed ufficiali delle forze armate ucraine nella base di Yavorov, situata nella regione di Leopoli (Lvovo).

Correlati:

Canada, il nuovo ministro degli esteri è una vecchia conoscenza della Russia
La Russia reagirà alle nuove sanzioni del Canada contro i deputati eletti in Crimea
Amministrazione Poroshenko sicura, gli ucraini sono i fondatori del Canada
Russia: contromisure in risposta alle nuove sanzioni del Canada
Ucraina, Canada: Non c’è dialogo diretto con Kiev su ipotesi invio aiuti letali
Tags:
Accordi di Minsk, Cooperazione militare, Politica Internazionale, Ambasciata, esercito ucraino, Harjit Sajjan, Canada, Donbass, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook