17:52 16 Dicembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 5°C
    Centrale nucleare di Paks in Ungheria

    La Commissione europea assegna all'Ungheria i fondi necessari per l'impianto nucleare

    © East News/ Attila Volgyi
    Mondo
    URL abbreviato
    0 52

    La Commissione Europea ha approvato il finanziamento per la costruzione di due nuove unità della centrale nucleare a Paks in Ungheria.

    L'attuazione del progetto, a cui partecipa la Russia, è stata sospesa per tre anni dall'Unione Europea, a causa dei requisiti da fornire come garanzia per mantenere la concorrenza nel settore dell'energia.

    Lo segnala la Associated Press. Come si riporta, avendo Budapest rispettato i requisiti, la Commissione ha preso la decisione di approvare la concessione per l'investimento.

    Il primo ministro ungherese Viktor Orban, come ha dichiarato, spera che la costruzione inizi nel prossimo futuro. Nel novembre 2016, la Commissione europea ha approvato il progetto di costruzione della centrale nucleare a Paks, in Ungheria, con la partecipazione della Russia. Alla fine del 2014 la Russia e l'Ungheria hanno firmato i documenti per la costruzione della quinta e sesta unità della centrale nucleare di Paks con reattori di tecnologia VVER-1200. Si precisa che per il progetto la  Russia presterà 10 miliardi di euro.

    Correlati:

    Ungheria sicura, futuro sanzioni UE contro Russia dipende da rapporti Cremlino-Casa Bianca
    South Stream, Ungheria: Dopo elezioni Bulgaria potrebbe rivedere il progetto
    L’Ungheria punta a stringere la collaborazione con la Russia
    Ungheria dichiara guerra alla fondazione di Soros: “attività antidemocratiche”
    Tags:
    centrale nucleare, accordo nucleare, nucleari, Commissione Europea, Ungheria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik