06:59 11 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 2°C
    Boris Johnson

    Boris Johnson: l'Occidente non vuole una nuova guerra fredda con la Russia

    © REUTERS/ Toby Melville
    Mondo
    URL abbreviato
    11210

    Il ministro degli Esteri del Regno Unito, Boris Johnson, ha detto che una nuova "guerra fredda" è indesiderabile.

    Ha intenzione di discuterne durante la sua visita a Mosca. "E' molto importante capire che con la Russia c'è bisogno di interagire in regime bilaterale. Si, temo che conducano una guerra cibernetica, minano i paesi dei Balcani occidentali. Avete visto cosa sta succedendo in Montenegro, per non parlare delle azioni della Russia in Ucraina, che sono assolutamente inaccettabili" ha detto Johnson ai giornalisti, commentando i temi dei prossimi negoziati nella Capitale russa.

    "Né la Gran Bretagna né altri paesi dell'Unione Europea, né Washington, vuole una nuova "guerra fredda". È di vitale importanza cercare di interagire con la Russia, capire da dove vengono, cambiare la loro politica, avviarli ad un percorso migliore" ha detto il Ministro.

    In precedenza il ministero degli Esteri britannico ha annunciato un'imminente visita nelle prossime settimane del ministro degli Esteri Boris Johnson a Mosca. I temi chiave della visita saranno le relazioni bilaterali, la situazione in Siria e in Ucraina. L'ultima volta che il governo della Gran Bretagna ha visitato la Russia è stato nella primavera del 2012. L'ambasciata del Regno Unito in Russia ha chiarito che la visita di Johnson è prevista per la fine di marzo.

    Correlati:

    Londra, ministro Esteri Boris Johnson ha in programma un viaggio in Russia
    GB, Johnson: urge impegnarsi con Mosca, demonizzarla “è follia”
    Siria, Johnson: tornare immediatamente alla risoluzione politica del conflitto
    Tags:
    Visita, visita, visita, Boris Johnson, Russia, Gran Bretagna
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik