17:45 11 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
336
Seguici su

La possibilità di situare in Georgia un centro di accoglienza per rifugiati non è stata discussa e la controparte georgiana cerca di capire che cosa si intende con questa iniziativa, ha dichiarato l'ambasciatore della Georgia in Austria, Constantin Zaldastanishvili.

"La questione non è stata discussa durante gli incontri ufficiali. La questione non era all'ordine del giorno durante la visita di Kurtz in Georgia un mese fa. Mi è difficile in particolare rispondere su ciò che intende il ministro austriaco per gli affari Esteri", ha detto l'ambasciatore al primo canale georgiano.

Secondo il diplomatico, "dalla prossima settimana inizieranno le consultazioni con la controparte austriaca, nel corso delle quali sarà chiaro con cosa abbiamo a che fare".

"Oggi ho provato a contattare il consiglio dei ministri, ma è domenica e non è una cosa facile. Domani mattina avverrà necessariamente una comunicazione con il ministero degli Esteri e cercheremo di apportare maggiore chiarezza alla vicenda", ha aggiunto l'ambasciatore.

Correlati:

Austria, arrestata a Vienna banda di ceceni armati
Austria chiede di alleggerire le sanzioni contro la Russia
Austria ottiene la Presidenza dell'OSCE per il turno del 2017
Tags:
rifugiati, iniziativa, Sebastian Kurz, Austria, Georgia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook