Widgets Magazine
06:17 22 Luglio 2019
mare

I marinai russi prigionieri dei pirati nigeriani adesso sono liberi

© Sputnik . The Ministry of Emergency Situations
Mondo
URL abbreviato
1150

Sette cittadini della Federazione russa e un cittadino ucraino sono stati rilasciati dai pirati in Nigeria e in questo momento si trovano all'aeroporto di Francoforte.

La prossima settimana torneranno in patria a Sebastopoli, riferisce a Sputnik il commissario per i diritti dell'uomo di Sebastopoli Pavel Buzay. I marinai sono già contattati con le famiglie, ha detto Buzay.

Nel mese di febbraio 2017 nave civile su cui lavoravano i marinai russi è stata sequestrata dai pirati nigeriani e parte dell'equipaggio è stato reso prigioniero in un campo dei criminali a riva. La società proprietaria della nave BBC Caribbean ha condotto trattative complesse con i pirati che hanno deciso di liberare l'equipaggio.

Come ha detto Bulay a Sputnik, i negoziati hanno avuto abbastanza successo e ha aggiunto che "i marinai, residenti a Sebastopoli, sono già all'aeroporto di Francoforte, da un giorno all'altro torneranno a casa e stanno bene".

Correlati:

Tre marinai russi sequestrati in Nigeria sono tornati in patria
Libia, Mosca lavora per rilascio marinai russi detenuti
I marinai russi imparano a sopravvivere
Tags:
navigazione, rapimento, rapimento, Nigeria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik