Widgets Magazine
00:21 21 Ottobre 2019
Una vista di Washington DC

Scandalo ‘Russia connection’, Pushkov: a Washington non hanno niente di meglio da fare

© flickr.com/ David Jones
Mondo
URL abbreviato
191
Seguici su

Il senatore russo Alexej Pushkov ha commentato ironicamente le accuse contro i membri dell'amministrazione Trump per i contatti con Mosca.

«La questione più importante a Washington è: chi e quando ha parlato con l'ambasciatore russo e cosa si sono detti. Tutti sono impegnati ad indagare i ‘contatti con i russi'. Non hanno altro da fare che catturare i Pokemon», ha scritto Pushjov su Twitter.

Il senatore ha osservato che i media occidentali attraverso le loro azioni dimostrano che l'informazione da risorsa a difesa della democrazia è diventata uno strumento nella lotta per il potere.

Continua lo scandalo dei contatti tra i gli esponenti dell'amministrazione Trump e i diplomatici russi. Dopo Michael Flynn, consigliere del presidente per la sicurezza nazionale, dimessosi dopo l'ammissione di aver fornito alla Casa Bianca informazioni incomplete sulla conversazione avuta con l'ambasciatore russo Sergej Kislyak lo scorso dicembre, adesso nel mirino c'è Jeff Sessions, segretario della Giustizia, anche lui accusato di aver incontrato Kislyak lo scorso anno omettendo al Governo parte della loro conversazione.

 

Correlati:

USA, decine di membri del Congresso hanno avuto contatti con diplomatici russi
USA, conduttore FoxNews contro democratici: interferenze Russia sono vostra invenzione
Mosca: “vergognose” le illazioni su legami tra procuratore generale USA e ambasciatore
Tags:
Scandalo, contatti, campagna mediatica, commento, scandalo Russia connection, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik