05:46 20 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 8°C
    Sirte distrutta dai combattimenti

    Libia, i terroristi costringono i medici filippini a curarli

    © AP Photo/ Manu Brabo
    Mondo
    URL abbreviato
    233308

    A Sirte i militanti del sedicente Stato islamico obbligano i medici e gli infermieri filippini a curare i terroristi. Lo ha rivelato a Sputnik l’esperto di terrorismo Muhammed Jibril al Lafi.

    Oltre alle cure, i militanti costringono gli operatori sanitari a tenere dei corsi di primo soccorso per i terroristi infermieri in modo da poter essere d'aiuto ai compagni sul campo di battaglia.

    "Ci sono stati casi in cui i terroristi hanno costretto i medici sotto la minaccia delle armi ad espiantare gli organi dai cadaverei e garantirne la conservazione durante il trasporto", ha detto al Lafi spiegando che il commercio illegale di organi rappresenta una forma di finanziamento alternativo dell'ISIS.

    Correlati:

    Eredi di Muammar Gheddafi: come e perché la Russia torna in Libia
    Pirati in Libia sequestrano nave petroliera battente bandiera turca
    Russia-Libia, Serraj incontra oggi Lavrov a Mosca
    Tags:
    medici, terroristi, organi, Finanziamenti al terrorismo, ISIS, Libia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik