17:23 19 Settembre 2017
Roma+ 22°C
Mosca+ 13°C
    T-14 Armata

    Svenska Dagbladet descrive le armi russe in grado di cambiare l'equilibrio militare

    © Sputnik. Iliya Pitalev
    Mondo
    URL abbreviato
    545469585

    Il giornale svedese Svenska Dagbladet ha stilato un elenco delle dieci armi russe che influenzano più delle altre l'equilibrio di potere nel mondo.

    RS-28 Sarmat

    Questo missile balistico intercontinentale è dotato di una testata nucleare in grado di coprire un'area di dimensioni comparabili a quella del Texas o della Francia, si legge nell'articolo. La sua autonomia di volo è di 11mila chilometri di distanza, pesa 100 tonnellate. Secondo la codificazione NATO il nuovo missile si chiama "Satana 2". La testata nucleare di Satana 2 pesa 10 tonnellate, è duemila volte più potente delle bombe atomiche sganciate su Hiroshima e Nagasaki" scrive il quotidiano. Si prevede che il razzo sarà in servizio nel 2018.

    T-14 Armata

    "Armata" è una piattaforma armata in grado di svolgere funzioni di carro armato, difesa antiaerea, artiglieria e mezzi corazzati. "Questo carro armato è rivoluzionario per il fatto che il suo equipaggio è protetto dal fuoco di una torre di un progetto innovativo" si legge nell'articolo. Inoltre, il T-14 è più veloce dei concorrenti stranieri.

    Tank russo T-14 Armata
    © Foto: Ministry of defence of the Russian Federation
    Tank russo T-14 Armata
    Sottomarino Lada

    Il sottomarino diesel del progetto Lada è molto più compatto e invisibile, dotato di moderni siluri telecomandati, per distruggere altri sottomarini e navi da guerra. Il giornale Svenska Dagbladet lo chiama "sottomarino invisibile". "Il sottomarino è più silenzioso rispetto al precedente sovietico Kilo e rispetto a qualsiasi altro dei moderni sottomarini russi" si legge nell'articolo.

    Razzi 9K720 Iskander 

    Questi missili balistici a corto raggio possono trasportare una testata nucleare e non solo."Ad esempio, bombe di precisione, in grado di perforare un muro di cemento in un bunker, bombe a grappolo e anche missili elettromagnetici per distruggere sistemi radar del nemico" scrive il quotidiano. I missili Iskander pesano circa 3,8 tonnellate e raggiungono una velocità pari a 2 100 metri al secondo, il che li rende difficile target per la difesa nemica.

    Lanciarazzi Iskander
    © Sputnik. Alexei Danichev
    Una batteria missilistica mobile "Iskander"

    Missile tattico OTR-21 Tochka

    Il OTR-21 è un missile balistico tattico costruito nel 1976. La più moderna versione della Tochka pesa 1,8 tonnellate e raggiunge i 185 chilometri. "Il missile può essere usato come un tradizionale testata o come una testata tattico-nucleare" scrive l'autore.

    Il lancio del Tochka-U
    © Sputnik. Konstantin Chalabov
    Il lancio del "Tochka-U"

    S-400

    "L'S-400 è una nuova stella della Difesa aerea", ha un sistema molto avanzato di monitoraggio, può trasportare 80 missili e aerei contemporaneamente" si legge nell'articolo. Può utilizzare tre tipi di missili, raggiunge fino ai 400 chilometri di distanza con una velocità  superiore a 1 000 metri al secondo.

    Il sistema missilistico S-400
    © Sputnik. Kirill Kallinikov
    Il sistema missilistico S-400

    SU-34

    I militari russi hanno utilizzato con successo questo bombardiere in Siria, osserva l'autore. L'equipaggio del Su-34 è composto da due persone, la distanza di volo raggiungibile è pari ai 4 500 chilometri. Ad una altitudine di 11mila chilometri, questa macchina da guerra è in grado di accelerare fino a 1900 chilometri all'ora.

    "L'armamento del velivolo è costituito da missili aria — aria, missili per colpire bersagli a terra, missili a medio raggio, bombe guidate e non" si legge su Svenska Dagbladet, che lo definisce il sistema più moderno per la difesa contro i missili nemici e missili aerei.

    • Caccia russo Su-34 in volo
      Caccia russo Su-34 in volo
      © Sputnik. Grigory Sysoyev
    • Caccia Su-34 dell'operazione militare russa in Siria (foto d'archivio)
      Caccia Su-34 dell'operazione militare russa in Siria (foto d'archivio)
      © Foto: Ministry of defence of the Russian Federation
    • Caccia russo Sukhoi Su-34
      Caccia russo Sukhoi Su-34
    1 / 3
    © Sputnik. Grigory Sysoyev
    Caccia russo Su-34 in volo

    Navi anfibie

    Nelle forze armate russe ci sono un paio di grandi navi da sbarco del progetto 775 Minsk,  Korolev, Kaliningrad e Alexander Shabalin, che possono trasportare un battaglione di fanteria della Marina con mezzi da combattimento. Queste navi sono armate da due lanciatori calibro 57 millimetri e 76,2 millimetri. Inoltre, le navi sono dotate di un razzo antiaereo.

    I sottomarini della classe Kilo

    L'equipaggio dei sottomarini sovietici Kilo è composto da 57 marinai e ufficiali. La velocità del sottomarino è di 10 nodi sull'acqua e 17 nodi sotto l'acqua. La nave è in grado di immergersi fino a una profondità di 240 metri e rimanere sott'acqua fino a 45 giorni. "L'armamento è composto da sei tubi lanciasiluri, 18 siluri o 24 bombe" si legge nell'articolo.

    Sottomarino nucleare "Borea"

    Questo sottomarino è chiamato dal giornale "nuovo supersottomarino russo". Borea è molto più piccolo del precedente Akyl, più difficile da scoprire, molto maneggevole. "Ha una lunghezza di 170 metri, è dotato di missili balistici, che possono trasportare testate nucleari tattiche" scrive l'autore, che osserva che Borea può essere in missione per molti anni.

    Dopo il crollo dell'Unione Sovietica nel 1991 per il settore della Difesa si è risparmiato notevolmente, tuttavia, con l'avvento di Vladimir Putin, la situazione è cambiata, scrive il giornale. L'esercito russo ha ottenuto finanziamento per le nuove armi ed esercitazioni. Nel 2017 le forze armate riceveranno 41 nuovi missili balistici, l'aeronautica militare 170 aerei, l'esercito 905 carri armati e veicoli da combattimento, la flotta 17 navi da guerra.

    Correlati:

    Londra trasferirà intera flotta di sottomarini con armi nucleari in Scozia
    Ucraina, raggiunto accordo su ritiro delle armi pesanti nel Donbas
    Forze speciali russe sperimentano uso di robot e sistemi di controllo delle armi
    Dalle armi all'industria del gioco: la metamorfosi della società russa Kalashnikov
    Tags:
    Armamenti, armamenti, Armi, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik