04:04 19 Novembre 2018
Donald Trump

Cremlino d’accordo con Trump: campagna mediatica è “caccia alle streghe”

© REUTERS / Kevin Lamarque
Mondo
URL abbreviato
2141

Il Cremlino condivide il commento che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha fatto sui media statunitensi riguardo i presunti legami della sua amministrazione con l'ambasciatore russo Sergej Kislyak: una "caccia alle streghe". Lo ha annunciato il portavoce del Cremlino Dmitrij Peskov.

"Dopo l'esaustiva definizione del presidente Trump non abbiamo altro da aggiungere", ha detto Peskov ha detto ai giornalisti.

In questo modo il portavoce del Cremlino ha commentato le recenti notizie sui presunti incontri tra Jared Kushner, consigliere e genero di Trump, con l'ambasciatore russo negli Stati Uniti Sergej Kislyak. Peskov ha ricordato che Trump ha definito la campagna mediatica "caccia alle streghe".

I contatti dell'amministrazione Trump con i rappresentanti russi ha sollevato una serie di scandali negli Stati Uniti. Il consigliere del presidente per la sicurezza nazionale, Michael Flynn, per questo motivo, ha rassegnato le dimissioni. Egli ha ammesso di aver fornito alla Casa Bianca informazioni incomplete sulla conversazione che aveva avuto con il diplomatico russo lo scorso dicembre.

Correlati:

Ancora non c'è data e luogo per incontro Putin-Trump, ma sono in corso i preparativi
Usa-Russia, vice ministro Esteri Ryabkov incontra ambasciatore americano a Mosca
Mosca: “vergognose” le illazioni su legami tra procuratore generale USA e ambasciatore
Tags:
campagna mediatica, commento, sostegno, Media, Casa Bianca, Cremlino, Donald Trump, Dmitry Peskov, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik