21:19 15 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
216
Seguici su

Circa 900 cittadini azeri sono entrati nelle fila delle organizzazioni terroristiche che operano in Siria e Iraq.

Lo ha affermato il capo del Servizio di sicurezza dello Stato di Baku, Madat Guliyev, aggiungendo che molti di loro sono morti mentre combattevano.

"Circa 900 cittadini azeri si sono uniti i terroristi in Siria e in Iraq sotto l'influenza di organizzazioni radicali. Molti di loro sono morti durante i combattimenti", ha detto in una conferenza dedicata al ruolo dei giovani nella lotta al terrorismo, l'estremismo e il radicalismo.

Secondo Guliyev, 84 di questi cittadini azeri hanno affrontato accuse penali e "nel corso dell'ultimo anno, è stata revocata la cittadinanza a 54 persone", ha aggiunto.    

Tags:
lotta contro il terrorismo, Azerbaigian, Iraq, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook