16:39 16 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
11242
Seguici su

Il redattore capo di RT e Sputnik, Margherita Simonyan, ha commentato il rapporto del Comitato della Camera dei comuni britannica riguardo l'utilizzo dei media nel Regno Unito.

Secondo Simonyan, i parlamentari "non sono riusciti a capire come chiuderci", riferisce RT. In precedenza, il Comitato per gli affari Esteri della Camera dei Comuni ha pubblicato una relazione sul "rapporto del Regno Unito e della Russia". Nel documento, in particolare, si esprime preoccupazione per "la crescente quantità di notizie false" nel Regno Unito, di cui le agenzie di RT e Sputnik sono accusate. Nella relazione non viene fornita alcuna prova.

"Anche dopo che RT e Sputnik sono state sotto il microscopio, i parlamentari non sono riusciti a inventare un motivo per chiuderci. A quanto pare, non vogliono privarsi del piacere di guardare RT alla mensa" ha detto Simonyan citata da RT. 

"Gli autori del rapporto dicono di voler investigare le "fake news" citando i media mainstream, che noi più volte abbiamo colto a diffondere false notizie. Ancora un paio di queste relazioni e i "parlamentari britannici" diventeranno sinonimo di "ricercatori britannici" ha aggiunto.

Il servizio stampa di Sputnik UK ha dichiarato che la relazione contiene una valutazione di parte e non viene fornita alcuna prova. 

Correlati:

Simonian: Washington Post costretto ad ammettere di aver pubblicato una bugia
Simonian consiglia al Parlamento Europeo: imparate la precisione
Margarita Simonyan commenta gli ennesimi attacchi a RT e Sputnik
La Russia non è normale, i consigli di Margarita Simonyan alla CIA
Tags:
dichiarazione, RT, Margarita Simonyan, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook