14:58 02 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
5140
Seguici su

I capi dello Stato Islamico asserragliati nella parte occidentale di Mosul stanno fuggendo dalla città, riporta il canale CNN citando il capo della polizia federale irachena, il tenente generale Raed Shakir Jawdat.

Secondo il militare lo Stato Islamico sta lasciando Mosul "in uno stato di shock, di confusione e moralmente sconfitto, mentre alcuni combattenti stanno resistendo in gruppi isolati".

"Le nostre unità di intelligence sul campo indicano che l'organizzazione terroristica si sta frantumando, così come la sua leadership a Mosul" ha detto il militare iracheno.

Si è saputo ieri che le forze armate irachene stanno conducendo una operazione per liberare Mosul dai terroristi vicino al complesso principale del governo nella parte occidentale della città.

L'operazione militare irachena e la coalizione guidata dagli Stati Uniti per liberare Mosul è iniziata nel mese a ottobre 2016, riuscendo a liberare in precedenza la parte orientale della città. A metà febbraio, il Premier iracheno Haider al-Abadi ha annunciato l'inizio delle operazioni per la liberazione della parte occidentale della città. Il 24 febbraio le forze governative hanno riconquistato la base militare irachena, un villaggio a sud-ovest di Mosul e sono entrate nelle aree residenziali ad ovest della città, riconquistando anche il controllo dell'aeroporto.

Correlati:

Iraq, alle porte di Mosul trovata fossa comune con 4mila corpi
Iraq, parte offensiva su grande scala per la liberazione di Mosul Ovest
ONU: più di 217mila persone senza casa dall'inizio dell'operazione a Mosul
Iraq, guerra all'ISIS: esercito iracheno conquista 2 villaggi a sud di Mosul
Tags:
Guerra, liberazione, Guerra, liberazione di Mosul, Coalizione USA anti ISIS, Esercito, ISIS, premier Haider al Abadi, Mosul
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook