Widgets Magazine
17:39 18 Settembre 2019
Bandiere della Danimarca

Welt: politico danese annuncia rivendicazioni territoriali verso la Germania

© Fotolia / Сmfotoworks
Mondo
URL abbreviato
180
Seguici su

La Danimarca vuole modificare l'attuale confine con la Germania e ottenere il controllo completo dello Schleswig, ha detto il politico danese Soren Espersen.

Come scrive il Die Welt, le richieste del politico appartenente al secondo partito in Parlamento, hanno già suscitato le critiche da parte delle autorità tedesche e uno dei leader del partito Alternativa per la Germania ha minacciato ai danesi una "controfferta" e l'allungamento del confine confine tedesco a nord.

Il presidente del partito popolare Soren Espersen ha parlato della "necessità dei cambiamenti territoriali tra la Danimarca e la Germania", vale a dire di cambiare i confini tra l'amministrazione dello Schleswig e Holstein, riporta il giornalista di Die Welt Ulrich Eksner. Il partito di Espersen è la seconda forza nel parlamento danese e sostiene il governo del primo ministro Lars Lokke Rasmussen.

Espersen, presidente del comitato per gli affari internazionali in parlamento della Danimarca, ha escluso un conflitto militare con la Germania. Secondo lui, "la battaglia di carri armati al confine non è prevista", ma il suo partito "vorrebbe che la Danimarca  arrivasse all'Eider". La nuova frontiera è "anche la speranza e il sogno", ha sottolineato il politico danese, aggiungendo che "nella storia non c'è niente di statico ed è sorprendente quando i confini rimangono invariati"

In un'intervista ai media danesi il politico ha anche detto che dopo la Seconda guerra mondiale la Danimarca poteva, con "uno schiocco di dita" ottenere tutto il Schleswig, ma in quel momento c'erano timori di avere un "impatto troppo forte sulla minoranza nazionale tedesca nazionale". Il politico ha invitato i danesi che vivono nello Schleswig-Holstein, in futuro, ad intervenire per "lo Schleswig sotto la bandiera danese".

A sua volta, il governo dello Schleswig-Holstein ha definito le sue dichiarazioni "assurde". Secondo il leader locale della fazione dell'Unione meridionale degli elettori, Lars Harms, le richieste di modifica del confine "sono tempestive, irrealistiche e rappresentano un gioco pericoloso per  la pace sul confine, raggiunta dopo secoli di conflitti tedesco-danesi".

Come ha detto il leader dello Schleswig del partito Alternativa per la Germania, Jörg Nobis, la "controproposta" alle richieste danesi da parte della Germania è l'allargamento del confine tedesco-danese a nord. Alternativa per la Germania ha invitato i danesi a partecipare al pattugliamento delle guardie di frontiera sul confine austriaco-bavarese, poiché "i danesi sanno meglio come difendere il proprio paese dai clandestini", ha concluso il politico tedesco.

Correlati:

Media: Danimarca intende richiamare aviazione da Siria e Iraq
La Danimarca ammette di aver partecipato al raid contro l'esercito siriano
Danimarca: favorevoli all'uscita dall'UE al 56%
Tags:
conflitto, confine, confini, Danimarca
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik