07:39 14 Dicembre 2018
US Ambassador to the United Nations, Samantha Power

Samantha Power definisce Vitaly Churkin un amico

© REUTERS / Darren Ornitz
Mondo
URL abbreviato
6105

L’ex rappresentante permanente USA presso le Nazioni Unite, in un articolo per il quotidiano New York Times, ha definito il rappresentante permanente russo presso l’ONU Vitaly Churkin, il quale è deceduto il 20 febbraio, un suo amico ed uno dei diplomatici più validi al mondo.

In precedenza la Power aveva definito Churkin un maestro nella sfera della diplomazia. L'ex rappresentante permanente USA Samantha Power è nota per la sua forte posizione antirussa, come molti altri ex funzionari dell'amministrazione Obama.

Nell'articolo intitolato "Il mio amico, l'ambasciatore russo" la Power ha scritto che Churkin è stato "uno dei diplomatici più validi al mondo".

"Ho ricoperto la carica di rappresentante permanente USA presso l'ONU dal 2013 fino all'insediamento del presidente Trump, e nel corso di questi anni sono stata probabilmente l'oppositore più fiero per il rappresentante Churkin" ha scritto la Power. Lei ha evidenziato come egli abbia sempre difeso fedelmente la posizione di Mosca in Ucraina e in Siria.

"Allo stesso tempo Vitaly era un eccezionale narratore con un incredibile senso dell'umorismo, un buon amico e una delle migliori speranze, che gli USA e la Russia abbiano mai avuto nella loro cooperazione. Ho il cuore spezzato a causa della sua morte" ha scritto la Power. Ha anche affermato di essere rattristata dal fatto che le parole dignitose e meritevoli di Churkin siano state interpretate come concessioni "all'aggressione russa".

Correlati:

A Mosca inizia la cerimonia funebre dell'ambasciatore Churkin
Ucraina blocca dichiarazione per la morte di Churkin alle Nazioni Unite
Tags:
Opinione, Diplomazia Internazionale, morte, Morte, New York Times, ONU, Vitaly Churkin, Samantha Power, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik