Widgets Magazine
07:03 22 Agosto 2019
Missione di monitoraggio dell'OSCE nel Donbass

Ispettori dell'OSCE segnalano oltre 1.200 cannonate nel Donbass in 2 giorni

© AP Photo / Dmitry Lovetsky
Mondo
URL abbreviato
2019

Gli osservatori della missione speciale di monitoraggio dell'OSCE in Ucraina hanno registrato più di 1.200 granate sparate durante i bombardamenti nel Donbass tra il 23 e 24 febbraio.

"Sono stati registrate più di 1.200 esplosioni nella regione di Donetsk, di cui circa un migliaio nei pressi di Avdeevka e Yasinovataya e vicino all'aeroporto di Donetsk," — si legge nel comunicato di sabato della missione.

Gli ispettori rilevano che nella regione di Lugansk sono stati fissati 150 colpi di artiglieria.

In precedenza i rappresentanti delle milizie filorusse e delle forze di sicurezza ucraine avevano preso atto del peggioramento della situazione nel Donbass. Le parti in conflitto si accusano a vicenda di aumentare l'intensità degli attacchi e di intraprendere tentativi per avanzare al di là della linea di contatto nel fronte.

Correlati:

Capo diplomazia ucraina chiede armi letali a NATO e USA: “ne abbiamo bisogno”
Deputata Savchenko accusata di preparare un colpo di stato in Ucraina
Ucraina, OSCE rafforzerà la missione di monitoraggio
Ucraina, media: il blocco del carbone del Donbass avrà effetti catastrofici sull’economia
Ucraina, con la chiusura delle miniere del Donbass si rischia il disastro ambientale
Ucraina, Lavrov: spero che si rispettino accordi sul cessate il fuoco in Donbass
Zakharchenko: Donbass resiste al blocco, ma Kiev può dimenticarsi il riscaldamento
Tags:
Violenza, Bombardamenti su Donetsk, Bombardamenti nel Donbass, ATO, OSCE, esercito ucraino, Repubblica Popolare di Lugansk, Donetsk, Repubblica popolare di Donetsk, Donbass, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik