00:38 20 Agosto 2017
Roma+ 26°C
Mosca+ 22°C
    NATO

    Grushko: la NATO dovrebbe ripensare la politica di deterrenza contro la Russia

    NATO
    Mondo
    URL abbreviato
    2667132

    Il rappresentante permanente della Russia presso la NATO Alexander Grushko ha detto che i paesi della NATO dovrebbero ripensare alla loro politica di deterrenza contro la Russia, se vogliono davvero combattere il terrorismo.

    "Se i membri della NATO sono realmente interessati nella lotta contro il terrorismo, essi dovrebbero ripensare alla propria politica di deterrenza nei confronti della Russia e dovrebbero sforzarsi di dialogare razionalmente sulla possibilità di cooperare", ha detto Grushko nella sua intervista con il giornale tedesco Welt.

    "Lavorare insieme gioverebbe non solo agli interessi di autodifesa della Russia, ma anche a scongiurare la minaccia terroristica alla sicurezza della NATO", ha detto, aggiungendo che nessuna organizzazione da sola può creare "un'isola di sicurezza".

    Secondo lui, fino ad oggi la geopolitica e "gli sforzi della NATO per giustificare il suo diritto di esistere come protezione dalla cosiddetta minaccia russa" ostacolano la collaborazione tra l'alleanza e la RUSSIA.

    Grushko ha anche ricordato che, prima della crisi in Ucraina ci sono stati esempi di successo di cooperazione tra la NATO e la Russia. "E' chiaro che questi progetti sono utili per la sicurezza della NATO e la Russia, e sospendere la cooperazione ha danneggiato gli interessi di sicurezza della NATO". In senso figurato, la NATO si è sparata ad una gamba" ha detto Grushko.

    Nato nel 2014, sullo sfondo della crisi Ucraina la NATO ha adottato una decisione di sospendere la cooperazione con la Russia, pur mantenendo il dialogo politico a livello di ambasciatori. Per due anni non ci sono stati incontri tra la NATO e il Consiglio della Russia. Sono stati ripresi da aprile 2016.

    Correlati:

    Germania, programma NATO: carri armati in Lituania per il "contenimento della Russia"
    Ministero della Difesa Armenia: cooperazione con la NATO non è né sarà contro la Russia
    Estonia, servizi segreti spiegano come Mosca potrebbe mettere locali contro militari NATO
    Armenia, ministro: la collaborazione con la NATO non è contraddittoria
    Tags:
    NATO, Diplomazia Internazionale, NATO, terrorismo, Consiglio Russia-NATO, NATO, Alexandr Grushko, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik