07:16 25 Settembre 2018
Десантные учения на Камчатке

In Kamchatka distribuita batteria di missili Bastion

© Sputnik . Alexey Kudenko
Mondo
URL abbreviato
6320

Il ministero della Difesa della Russia ha schierato in Kamchatka la prima batteria dei recenti missili supersonici terresti Bastion, il cui obiettivo è proteggere i sottomarini nucleari Borea da potenziali nemici, scrive il quotidiano Izvestia, citando il quartier generale della Marina.

I Bastion fanno parte dei razzi degli armamenti della 520 ° brigata d'artiglieria dalla fine dello scorso anno. Questa unità militare ha sede nella zona di Elizovskij, in Kamchatka. Fino a poco tempo fa, degli armamenti della brigata facevano parte gli obsoleti sistemi missilistici  Redut. Ma ora li sostituiscono i Bastion, scrive il quotidiano. Come riferito, il completo riequipaggiamento tecnico con i recenti sistemi missilistici verrà completato al più presto. Secondo il giornale ora nella base ci sono due divisioni di sottomarini, i 10° e 25°.

La composizione di quest'ultima comprende i bombardieri strategici  subacquei della flotta del Pacifico. Nel 2015 alla 25° divisione, con sede a Viliucinsk, si è aggiunto l'incrociatore strategico subacqueo del progetto Borea, sottolinea il quotidiano.

Si legge che il complesso dei Bastion sia stato sviluppato e prodotto in serie dal complesso militare-industriale d'ingegneria. Il calibro di questo sistema missilistico è del supersonico Yakhont, in grado di distruggere navi nemiche fino a 300 chilometri di distanza e fino a 600 chilometri dalla costa.

Correlati:

Armenia, ministro difesa: Nostre forze armate gestiscono missili Iskander
Rogozin dichiara che i nuovi missili russi possono penetrare la difesa missilistica USA
Difesa, Russia: Un reggimento missili con gli S-400 Triumf proteggerà Mosca
Tags:
missile, Missili, marina russa, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik