Widgets Magazine
17:01 16 Luglio 2019
Sflata dei blindati USA in Estonia

Estonia, servizi segreti spiegano come Mosca potrebbe mettere locali contro militari NATO

© REUTERS / Ints Kalnins
Mondo
URL abbreviato
20315

Il servizio di sicurezza esterna estone è molto preoccupato perché teme scontri tra i militari britannici appena arrivati in Estonia e gli abitanti locali.

Il direttore del servizio di sicurezza esterna Mikk Marran considera possibile uno scontro tra i soldati britannici, arrivati nel paese per rafforzare il fronte orientale della NATO, e gli abitanti locali. Marran non nasconde la preoccupazioni che tali episodi possano essere pilotati da Mosca.

Il metodo che secondo Marran Mosca potrebbe usare per creare disordini è uno dei più subdoli e allo stesso tempo più banali. Si tratta di mandare delle donne, assoldate dai servizi, nei bar e nei locali frequentati dai soldati britannici e provocare delle risse. Questo, a lungo andare, farebbe passare per facinorosi e teppisti i militari agli occhi dei locali che a questo punto inizierebbero a detestarli.

Se questo non dovesse bastare, Mosca avrebbe un altro asso nella manica. In questo caso scenderebbero in campo gli hacker con l'obiettivo di violare i profili sui social network dei militari alla ricerca di informazioni compromettenti da poter usare per ricattarli.

 

Correlati:

L’unico nemico dell’Estonia è la Russia
I carri armati americani arrivano in Estonia
In Estonia arrivano gli armamenti dell'esercito USA
Tags:
interferenza, hacker, servizi segreti, Minaccia, NATO, Estonia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik