15:48 16 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
19444
Seguici su

La portavoce del ministero degli Esteri della Federazione russa Maria Zakharova ha detto che l'Ucraina al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha bloccato la dichiarazione dedicata al rappresentante permanente della Russia Vitaly Churkin.

Di questo la Zakharova ha riferito sulla sua pagina Facebook: "L' Ucraina ha bloccato la promulgazione della dichiarazione del Presidente del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite dedicata a Churkin. In quest'atto c'è tutto l'attuale "potere" ucraino: che non riesce a fare niente di buono, riesce solo a rovinare tutto, compreso se stesso" ha scritto. 

Il rappresentante permanente della Russia alle Nazioni Unite, Vitaly Churkin è morto a New York il 20 febbraio, un giorno prima del suo 65 ° compleanno. Secondo la versione preliminare, la causa della sua morte è un attacco di cuore. Churkin ha ricoperto la carica di ambasciatore dall'aprile 2006.

In precedenza è stato riferito che il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha reso pubblica una dichiarazione in relazione alla morte di Vitaly Churkin, esprimendo profondo cordoglio alla famiglia del diplomatico, ma anche al governo e al popolo russo. Le condoglianze sono state espresse anche dal segretario generale delle Nazioni Unite Anthony Gutteresh, che ha definito Churkin un eccezionale diplomatico. L'Ucraina ha bloccato la dichiarazione del presidente del Consiglio di sicurezza, in quanto ora lo presiede. 

Correlati:

Russia, Onu: Consiglio di Sicurezza profondamente addolorato per la morte di Churkin
Morte di Churkin, le condoglianze di Putin alla famiglia
E' morto Vitaly Churkin, rappresentante permanente della Russia all’ONU
Tags:
Morte, ONU, Vitaly Churkin, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook