Widgets Magazine
09:00 22 Agosto 2019
Refugees from Mosul

ONU: più di 217mila persone senza casa dall'inizio dell'operazione a Mosul

© Sputnik . HİKMET DURGUN
Mondo
URL abbreviato
101

Oltre 217mila persone sono state costrette a lasciare le loro case dopo l'inizio dell'operazione militare contro i militanti dell'IS, nella città irachena di Mosul, si legge nel comunicato dell'ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari.

Secondo i dati dell'ufficio delle Nazioni Unite, dal 17 ottobre oltre 217mila persone sono state sfollate dalle zone orientali di Mosul. Di questi, 57mila persone non sono in grado di fare ritorno alle loro case. Durante il combattimento i civili rimasti in città erano circa 550mila.

Dopo la liberazione, nella zona est di Mosul, le organizzazioni umanitarie hanno iniziato attivamente a fornire assistenza a tutti i residenti. Dall'inizio dell'operazione militare ad ottobre dello scorso anno, l'aiuto umanitario è stato fornito ad oltre 878mila persone. Dopo la ripresa dei combattimenti per la liberazione di Mosul, il 19 febbraio, le organizzazioni umanitarie hanno espresso preoccupazione per la sicurezza di chi rimane nelle zone occidentali della città, ovvero 750-800mila civili. Cibo, acqua e carburante in queste zone scarseggiano. Inoltre, durante i combattimenti, i cittadini possono cadere vittima del fuoco incrociato, gli edifici subire gravi danni. Si presume che a causa dei combattimenti, possono abbandonare la parte occidentale della città dalle 250 alle 400mila persone.

Come osservato, in termini umanitari, la ripresa dei combattimenti può non avere gravi conseguenze, se i militari verranno dispiegati in zone scarsamente popolate. Se accadrà l'aiuto agli abitanti dei villaggi verrà reso immediatamente e questo consentirà la loro messa in  sicurezza. Con l'avanzamento delle truppe ad ovest, le organizzazioni umanitarie stanno progettando di aumentare la propria assistenza ai civili. 

 

 

Correlati:

Iraq, guerra all'ISIS: esercito iracheno conquista 2 villaggi a sud di Mosul
Maratona di solidarietà da Baghdad a Mosul
Iraq, gas mostarda trovato in un deposito dell’ISIS a Mosul
Tags:
Guerra, campagna anti-ISIS, ONU, Esercito, Mosul
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik