16:22 19 Ottobre 2017
Roma+ 22°C
Mosca+ 7°C
    Diamante

    Regione di Arkhangelsk: estratto il più grande diamante d'Europa

    © Sputnik. Aleksandr Utkin
    Mondo
    URL abbreviato
    6955100

    Nella miniera “Vladimir Grib” nella regione di Arkhangelsk è stato estratto un diamante da 181,69 carati. È il diamante più grande mai trovato in Europa, comunicano le agenzie di stampa russe citando l’azienda “Archangelskgeoldobycha”.

    Dall'inizio del XXI secolo in Russia sono stati estratti solo cinque dei diamanti il cui peso era superiore ai 180 carati. L'ultimo appena estratto è il quarto della lista. I primi tre sono stati estratti in Yakutia.

    Il destino della pietra preziosa non è noto. Il suo valore approssimativo non è stato specificato.

    Nel frattempo, all'inizio di quest'anno nella regione di Arkhangelsk è stato trovato un diamante del peso di 30 carati. È stato estratto da un condotto di kimberlite ad "Arkhangelsk" nella miniera "MV Lomonosov". Il costo di questa pietra è stato stimato di circa 300 mila dollari, ha riferito l‘agenzia "Argumenty i Fakty".

    Il più grande diamante del mondo mai estratto è il "Cullinan", il cui peso superava i 3001 carati. È stato trovato nel 1905 in Sud Africa, e successivamente diviso in nove parti per essere utilizzato nella creazione di insegne dei monarchi britannici.

    La miniera di Grib è considerato il primo giacimento in Europa, il quarto in Russia, e il settimo al mondo. Il condotto di kimberlite del giacimento ha un diametro di 1,6 km ed è stato aperto nel 1995. Lo sfruttamento industriale attivo è iniziato dopo l'apertura dell'impianto di trasformazione del minerale nel 2014, è scritto sul sito ufficiale dell'azienda "Archangelskgeoldobycha". Dall'apertura il giacimento ha prodotto oltre 9 milioni di carati. Le riserve totali sono stimate a 100 milioni di carati.

    Il diamante è il minerale più duro secondo la scala di durezza Mohs. In condizioni normali, può esistere all'infinito, mentre sospeso nel vuoto o in gas inerte a temperature elevate gradualmente viene trasformato in grafite. Oltre all'elevata durezza, il diamante si caratterizza per la più alta conducibilità termica tra tutti i corpi solidi. Ci sono giacimenti industriali di diamanti in tutti i continenti tranne in Antartide. Esistono oggi tecnologie per produrre diamanti sintetici, ma queste non hanno raggiunto un livello di produzione industriale e quindi si continua a estrarlo nelle miniere. L'età dei diamanti "naturali", secondo alcuni studi, può essere dai 100 milioni ai 2,5 miliardi di anni, riporta il "Moskovsky Komsomolets".

    Correlati:

    Cinesi in Russia per vedere l'aurora boreale, acquistare diamanti e l'eredità comunista
    “Vladivostok e Shanghai saranno unite dai diamanti”
    Russia: esplosioni in miniera a Vorkuta
    Russia, riparte la corsa all’oro: joint venture per sfruttamento Sukhoi Log
    Tags:
    Economia, Diamanti, miniera, Europa, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik